Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Luglio - ore 18.48

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Niente processo per Matikj, era stata querelata da Cenerini

il caso della cameriera di colore
Niente processo per Matikj, era stata querelata da Cenerini

La Spezia - "Giustizia è stata fatta. Sono molto felice che il sistema in Italia funzioni e, sinceramente, quando mi diedero la notizia di tale querela ne rimasi davvero sconvolta. È stato un attacco davvero ingiusto contro di me". Così Aleksandra Matikj, presidentessa del “Comitato per gli Immigrati e contro ogni forma di discriminazione”, dopo il Decreto di archiviazione da parte del Tribunale della Spezia che la vedeva denunciata da Fabio Cenerini, capogruppo alla Spezia per la lista Toti-Forza Italia. "Tuttavia, la loro opposizione all'archiviazione che hanno presentato per farmi processare è stata dichiarata ufficialmente come non ammissibile e definitivamente archiviata in quanto senza alcuna nuova indagine. Il Giudice, inoltre, ha precisato come il querelante, politico locale, dopo aver esaminato vari post pubblicati sulla mia pagina di Facebook, si sarebbe lamentato perché gli ho attribuito la qualifica di "razzista" dopo aver appreso dai giornali che lui, essendosi recato a Cortina d’Ampezzo in un esercizio pubblico ed essendo stato servito da una Migrante vestita con abiti ampezzani, avrebbe criticato la situazione ritenendo non adeguata alle circostanze del luogo la sua presenza perché una cameriera di colore. Questa essendo la premessa di fatto dell'attribuzione al denunciante dell'epiteto di razzista, ritiene questo giudice che, alla luce del ruolo pubblico di politico rivestito dal denunciante ed in considerazione anche della pubblicità data alla vicenda da parte dei mezzi di informazione, sia ravvisabile nella mia condotta l'esercizio di un diritto di critica che, come tale, scrimina la condotta diffamatoria”, è stato scritto sul Decreto.

Matikj aggiunge: "Ringrazio il nostro avvocato di fiducia, Maurizio Raffaelli per l’ottimo lavoro svolto. Il nostro Comitato contro ogni tipo di discriminazione nasce proprio nel momento in cui io stessa ero vittima di discriminazioni sul posto di lavoro. Ricordo ancora come gli immigrati venivano pesantemente insultati quasi ogni giorno davanti a me, e sento ancora quel senso di panico e di ansia che mi assalivano, anche la paura di rimanere senza uno stipendio davanti a tutte quelle frasi orribili. Io ho avuto il coraggio di denunciare e vorrei che le persone potessero seguire il mio esempio, le donne in particolare, straniere od italiane che siano. Non esiste che, giorno d’oggi, nel 2019, dove si lavora si debbano subire violenze psicologiche o fisiche. Per quelle donne, noi ci saremo sempre. Un consiglio: denunciate. E se avete paura, non abbiate timore di scrivermi, Vi risponderò personalmente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Un tuffo nel passato rompendo con la tradizione. Come giudicate la nuova maglia da gioco dello Spezia Calcio?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News