Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Aprile - ore 16.34

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Niente più carcere per l'ex boss Musumeci

Protagonista della guerra tra bande tra Spezzino e Versilia, da due anni era in semilibertà.

Niente più carcere per l'ex boss Musumeci

La Spezia - “L’altro ieri ho ricevuto una di quelle telefonate che ti salvano e ti cambiano la vita. Il numero di telefono era quello del carcere di Perugia. Mi avvisano di rientrare subito in carcere perché devo essere scarcerato. È uno dei giorni più belli della mia vita”. Lo ha scritto l'altro giorno sul suo profilo Facebook l'ex boss Carmelo Musumeci, 63 anni, origini catanesi, tra gli assoluti protagonisti della sanguinosa guerra di malavita che tra la fine degli anni Ottanta e i primi Novanta imperversò dalla Spezia fin oltre la Versilia. In semilibertà da due anni, adesso Musumeci non dovrà più far rientro il carcere di Perugia, dove è stato detenuto per un quarto di secolo, dal 1992. Si interrompe così l'ergastolo ostativo – questo il termine tecnico -, che coincide con la durata della vita del detenuto, senza possibilità di sconti. Anzi, coinciderebbe, visto quanto accaduto in questi giorni con Musumeci. Finito dietro le sbarre con un curriculum criminale niente male e con la quinta elementare, il boss di origine catanese, il cui nome è ben noto nello Spezzino, in questi anni ha conseguito due lauree (in sociologia e in giurisprudenza), ha scritto diversi libri e si è impegnato in una Casa famiglia diretta da padre Benzi.

“Non è ancora la libertà piena, ma ci sono vicino e sono tanto, tanto, felice. Questo risultato non è solo mio o dei miei familiari ma di tutte le persone che in questi anni mi sono state vicino, in un modo o nell'altro. Da solo non ce l’avrei mai fatta”, ha scritto ancora Musumeci, che dovrà seguire particolari disposizioni per quanto riguarda spostamenti e frequentazioni. Ma il carcere, quello, mai più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News