Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 04 Dicembre - ore 16.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Muore Franco Polucci. Per trent'anni fu tesoriere del Partito democratico

Il ricordo di Via Lunigiana e di Raffaella Paita.

cordoglio
Muore Franco Polucci. Per trent'anni fu tesoriere del Partito democratico

La Spezia - E’ morto Franco Polucci. Un lutto profondo ha colpito il Partito democratico della Spezia che in una nota lo ricorda così: “Franco è stato per più di 30 anni amministratore e Tesoriere del nostro partito, svolgendo con entusiasmo e perizia un compito tanto importante e utile. Tutti i nostri compagni lo ricordano come instancabile organizzatore delle Feste de L’Unità e riferimento per molte generazioni di militanti. Restiamo attoniti ed in silenzio, se né andato un compagno vero. La Federazione provinciale del Partito democratico esprime le più sentite condoglianze alla famiglia”.

"Ho conosciuto Franco bambina, quando servivo come cameriera ai tavoli della Festa dell'Unità di Passeggiata Morin. Lui era già nell'ufficio di tesoreria del partito e si occupava dell'organizzazione delle feste dell'Unità. Per decenni - ricorda Raffaella Paita - è stato la spina dorsale del Pci, Pds, Ds e Pd della Spezia, un fondamentale punto di riferimento organizzativo e politico. Ha cresciuto intere generazioni di militanti con quel suo approccio fatto di una durezza profondamente umana, tipica del buon padre di famiglia. Per noi, per la mia generazione è stato proprio questo: un padre, una guida dolce e severa allo stesso tempo. Fino all’ultimo ha continuato a dare una mano, nonostante la terribile malattia che lo aveva colpito già da qualche anno. Franco era un uomo tosto , a volte spiccio , un uomo buono. Era un uomo generoso che ha lavorato per una intera vita a servizio della politica, delle idee in cui credeva. È difficile ora mettere in fila tanti ricordi. Sono i ricordi di una vita, di una militanza fianco a fianco. Ció a cui ho pensato subito, è stata quella telefonata, nel 2015, dopo la sconfitta alle regionali, al termine di una campagna elettorale in cui era stato in prima linea. Mi disse “Forza ninin, che hai dato il massimo”. Sei stato tu, Franco una delle persone che me lo ha insegnato. Non arrendersi mai, dare il massimo, non tirarsi indietro. Lo hai fatto fino all’ultimo. Ci mancherai tantissimo. Il mio abbraccio commosso va a Mirella e Luca, la tua straordinaria famiglia alla quale non faremo mai mancare il nostro affetto e la nostra vicinanza".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News