Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 21.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Muoiono dopo una caduta nella cava all'Acquasanta, sequestrato uno zaino

I corpi ritrovati erano in avanzato stato di decomposizione. Non è ancora confermata l'identità del secondo corpo. Le indagini proseguono.

Muoiono dopo una caduta nella cava all´Acquasanta, sequestrato uno zaino

La Spezia - Un volo nel vuoto da 40 metri che non ha lasciato scampo. La morte è sopraggiunta per via della tragica caduta all'interno di una ex cava nella frazione dell'Acquasanta nel Comune della Spezia. E' questa l'ipotesi confermata dagli agenti della Polizia di Stato e dal medico legale a seguito del ritrovamento dei due giovanissimi cadaveri, avvenuto ieri sera verso le 19.30. Emergono dunque nuovi dettagli, mentre sull'identità di uno dei due giovanissimi trovati privi di vita, proseguono accuratamente gli accertamenti. Intanto è stato accertato il nominativo di Fabiol Kycyku, 19 anni, meccanico radicato alla Spezia da circa tre anni. I loro corpi oltre alle terribili ferite dovute alla caduta versavano in avanzato stato di composizione. Di fatto si trovavano dalla notte di domenica nell'umida gola della cava.

Uno zainetto pieno di arnesi da scasso. Gli inquirenti hanno trovato sul posto anche uno zaino che conteneva una serie di arnesi possibilmente riconducibili allo scasso. L'oggetto era ancora indossato da una delle due vittime e al suo interno erano presenti: undici cacciaviti di varie lunghezze e colori. La lunghezza media variava dai 6.5 e i 30 centimetri erano a taglio e croce. Sempre nello zaino era presente una mazzetta con la testa in ferro, una chiave inglese da 25 centimetri, un coltello in acciaio da 21 centimetri, tre paia di guanti in lattice blu, in lana verdi e bianchi, un quarto paio con il palmo in gomma un tondino di ferro a "u" da 36 centimetri e due ferri rivelatisi maniglie di secchio per fare leva sugli infissi.

L'antefatto, il tentato furto in una villetta, la caduta. In questa fase delle indagini la Polizia sta lavorando partendo dalla situazione che avrebbe potuto portare alla caduta dei due giovani. Altro elemento di studio è lo zaino sulle spalle di uno dei due. Nella serata di domenica, alle 23 circa, in una villetta in prossimità dell'Acquasanta è scattato un allarme. La padrona di casa è uscita per vedere capire cosa stesse succedendo e ha notato due figure vestite di scuro sparire nella boscaglia. Da lì nella zona è calato il silenzio fino a ieri sera, quando un conoscente di uno dei due ragazzi trovati deceduti avrebbe indicato il luogo del ritrovamento. A questo punto gli inquirenti non escluderebbero che i due giovani trovati privi di vita potrebbero essere riconducibili al tentato furto e nel tentativo di fuga sarebbero poi precipitati nel vuoto trovando la morte. I due corpi indossavano abiti scuri e lo zaino avrebbe prodotto indizi importanti per districare la matassa. Sui cadaveri non erano presenti segni di violenza e ferite compatibili con armi da taglio o da fuoco. Gli accertamenti sono ancora in corso e gli investigatori hanno ascoltato alcune persone come "informate dei fatti". I due giovani risultavano incensurati domani si svolgeranno le autopsie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure