Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Agosto - ore 14.35

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Molo Italia a numero chiuso, Palio del golfo blindato

Livelli di sicurezza altissimi per domenica 6 agosto. Il questore scrive alle borgate spiegando tutti i provvedimenti.

Molo Italia a numero chiuso, Palio del golfo blindato

La Spezia - Numero chiuso sul Molo Italia, divieto assoluto di bottiglie in vetro e lattine in tutta l'area del Palio. Nessuna sosta sul Ponte Revel e divieto di accesso ai pontili galleggianti del porticciolo Mirabello. Squadre antiterrorismo. Poliziotti in borghese e controlli a campione.
Questi sono solo alcuni dei provvedimenti che domenica verranno messi in atto in passeggiata Morin. Ed è così che la città si prepara ad affrontare la giornata di festa più importante per la quale sono attese all'incirca 12mila persone.
Il dispositivo di ordine e sicurezza è stato stabilito dal Questore della Spezia, anche a seguito di numerosi incontri in prefettura per permettere che il Palio e le sue iniziative rimangano una festa per tutti.
Per le giornate di venerdì e sabato i presidi di sicurezza sono pressochè immutati rispetto agli anni precedenti. Sabato si terrà anche Spezia- Reggiana, sono attesi circa 200 tifosi ospiti, e tutto è predisposto per qualsiasi evenienza.

La giornata più calda, in tutti i sensi, sarà quella di domenica 6 agosto. Saranno garantiti varchi e un Centro operativo comunale all'interno del quale saranno presenti tutte le forze dell'ordine.
I divieti nel giorno del Palio. Passeggiata Morin completamente accessibile, "posti limitati"
in Viale Italia per ragioni di sicurezza.
Per il giorno del Palio del Golfo nulla è stato lasciato al caso. La sicurezza come più volte sottolineato dalla questura è al primo posto e deve sposarsi letteralmente con la festa.
Saranno potenziati i jersey, saranno meno i banchi su Viale Italia per garantire un deflusso più rapido in caso di emergenza. Ogni attività sarà controllata dalla Polizia municipale. Saranno vietati fumogeni ma in particolare i petardi per scongiurare un "effetto Torino".
Tra Passeggiata Morin e il Molo Italia saranno presenti numerosi steward, posizionati anche tra le borgate "più calde", per garantire la sicurezza assieme alle forze dell'ordine. In particolare sul "numero chiuso" al Molo Italia sarà presente un conta persone raggiunto il limite delle 2mila presenze verrà chiuso l'accesso. Il provvedimento è dovuto alla conformazione del tratto, la lingua di asfalto e pietra è circondata dall'acqua i lati e per una maggiore sicurezza ne verrà limitato l'accesso.
In Passeggiata Morin invece non ci saranno limiti di accesso ma una serie di controlli a campione per evitare che vengano introdotti fumogeni, petardi, bottiglie in vetro o lattine.
Sono previsti divieti anche per i droni che sorvoleranno il Palio. Riprenderanno la gara, non il pubblico.

Attenzione ai borseggi, il contributo degli speaker. Anche gli speaker del Palio daranno il loro contributo, periodicamente nel corso della manifestazione passeranno dei messaggi con i consigli e informazioni sulla sicurezza, ad esempio, l'invito a fare attenzione agli eventuali borseggiatori.
Oltre a Polizia, Carabinieri, Finanza, Municipale saranno presenti anche soccorritori e Protezione civile. Sarà presente anche una pattuglia del Sos dei Carabinieri, specializzata in antiterrorismo dotati di mezzi super blindati.

La lettera del questore alle borgate. Il questore della Spezia Francesco Di Ruberto ha sottolineato in più occasioni l'importanza di avere un dialogo con il territorio per spiegare perchè si adottano determinati provvedimenti. Oggi lo fa anche alla Spezia, inviando una lettera a tutte le borgate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure