Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Settembre - ore 15.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Mascherina e chiavi. Piero Grisotti riconosciuto dagli effetti personali

Tragico epilogo sulla scomparsa dell'82enne che si trovava in vacanza in Val di Vara. I carabinieri hanno mostrato alla famiglia una serie di oggetti al fine del riconoscimento. Nei prossimi giorni l'esame autoptico.

ha camminato più di otto chilometri
Mascherina e chiavi. Piero Grisotti riconosciuto dagli effetti personali

La Spezia - Una mascherina con laccio particolare, un mazzo di chiavi, i vestiti dai colori compatibili a quelli che indossava il giorno della scomparsa. Sono questi gli elementi principali raccolti ieri dai carabinieri quando un gruppo di escursionisti ha segnalato la presenza di un corpo nei boschi di Piancavallo, in Val di Vara, e che apparterrebbe a Piero Grisotti.
A confermare che quegli oggetti, mostrati dai carabinieri, appartenevano all'82enne sono stati i familiari. Si chiuderebbe così la triste vicenda che ha tenuto con il fiato sospeso la Val di Vara, dove abita il figlio, e Saluzzo città dove l'anziano risiedeva con al moglie.
Tornando al giorno della scomparsa, Piero Grisotti avrebbe percorso più di otto chilometri a piedi partendo dalla casa del figlio dove stava trascorrendo qualche giorno di vacanza con la moglie a Costola, in località Lissa di Sotto nel territorio comunale di Varese Ligure.
Grisotti, operaio in pensione della Fiat Avio, poi è sparito nel nulla e per oltre un mese sono proseguite le ricerche serrate in tutti i luoghi che avrebbe potuto raggiungere a piedi. Del suo caso si è occupata anche la trasmissione televisiva "Chi l'ha visto".
Infine, ieri il tragico epilogo. Il suo corpo è stato notato, ormai compromesso dagli agenti naturali, sdraiato ma composto, con quei pochi oggetti e gli indumenti che aveva il giorno della scomparsa. Nei prossimi giorni verrà disposta l'autopsia per fare chiarezza sulle cause della morte dell'anziano, la salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News