Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Agosto - ore 23.06

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Marchi contraffatti, maxi-sequestro

I doganieri spezzini notano capi d'abbigliamento sospetti in un negozio cittadino e risalgono alla società che lo controllava. Nella maggior parte provenivano dalla Repubblica Popolare Cinese

Marchi contraffatti, maxi-sequestro

La Spezia - In seguito a una serie di controlli effettuati su merce importata presso operatori commerciali della provincia della Spezia, i funzionari dell’Ufficio Antifrode della Dogana hanno notato in un negozio, esposti per la vendita al dettaglio, alcuni capi di abbigliamento presumibilmente contraffatti. I successivi accertamenti, eseguiti mediante l’incrocio degli elementi presenti nelle banche dati della Dogana, hanno permesso di accertare che il magazzino in questione era riconducibile a una società, il cui socio unico era stato già in precedenza denunciato per reati di contraffazione e ricettazione e, a carico del quale, era già stato effettuato un ingente sequestro di merce.

Le successive e più approfondite verifiche, mediante servizi di appostamento e controllo, condotti sia nella provincia della Spezia che in quella di Prato, hanno consentito di accertare legami con ulteriori due società. I funzionari dell’Ufficio Antifrode hanno quindi depositato, presso la competente Procura della Repubblica, una dettagliata informativa di reato esponendo le violazioni fino a quel momento rilevate e, ritenendo possibile il ritrovamento di ulteriore merce contraffatta nei locali riconducibili alle tre società, distribuiti su cinque province, hanno richiesto l’emissione di diversi decreti di perquisizione.

Il pm, ritenendo fondata la ricostruzione investigativa prospettata, ha emesso i richiesti decreti che sono stati eseguiti da personale dell’Ufficio delle Dogane della Spezia, coadiuvato da funzionari doganali provenienti da altri uffici della Direzione Interregionale Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta, da militari dell’Arma dei Carabinieri e da personale della Polizia Municipale competente per territorio. L’attività, che nel complesso ha richiesto l’impiego di trenta persone fra funzionari e militari, ha comportato la perquisizione di sei grandi magazzini e un deposito, all’interno dei quali è stato rinvenuto e sequestrato un ingente quantitativo di merce con marchi contraffatti (Sanrio, Saucony, Greenwhich Polo Club, Prada, Chanel, Guess etc.) in maggior parte proveniente dalla Repubblica Popolare Cinese. Sono in corso ulteriori specifici accertamenti tesi a ricostruire l’intero percorso seguito dai prodotti sequestrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure