Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 21 Luglio - ore 22.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'ordinanza: stop alla musica da cellulari e stereo dalle 22 in poi

Il sindaco: "Divertirsi ma con educazione e rispetto verso il prossimo: è questo il senso dell'atto firmato questa mattina".

Sino alle 7 del mattino
L'ordinanza: stop alla musica da cellulari e stereo dalle 22 in poi

La Spezia - Il sindaco Pierluigi Peracchini ha firmato questa mattina un’ordinanza che vieta in tutto il territorio comunale l’utilizzo di strumenti di riproduzione e di diffusione sonora nell’orario serale e notturno, dalle 22 alle 7 del giorno successivo.
Il divieto mira ad impedire comportamenti che generano disturbo alla tranquillità e al riposo dei residenti che consistono nell’uso di strumenti (apparati telefonici, smartphone-stereo, riproduttori di Mp3 etc.) atti a diffondere musica con relativo effetto rumoroso percepibile a distanza.
Tali comportamenti si sono registrati in particolare in luoghi di raduno giovanile determinando segnalazioni e reclami, in particolare all’assessore alla Sicurezza Gianmarco Medusei e al comando di Polizia locale.

L’obiettivo del provvedimento non è quello di sanzionare, almeno nella fase iniziale di vigenza, quanto di far sì che, anche con l’intervento degli organi preposti al controllo, chi pratica tali comportamenti abbia a cessarli rispettando la civile convivenza in particolare nell’orario notturno. Ciò in analogia a recente ordinanza sul divieto del gioco del pallone nella Piazza Garibaldi che sta dando buoni esiti senza particolari interventi.
La sanzione pecuniaria prevista, in caso di inosservanza del provvedimento del sindaco, va dal limite minimo di 25 euro al limite massimo di 500 con possibilità di oblazione versando somma pari a 50 euro. Nel caso la violazione sia commessa da un minore la sanzione indicata sarà a carico di chi ne esercita la sorveglianza (ad esempio il genitore).

E’ fatta salva la facoltà per l’amministrazione civica di sospendere l’efficacia del presente provvedimento in area determinata in relazione a spettacoli ed eventi vari che ivi si svolgano allorché tale modalità di diffusione musicale costituisca parte dell’evento in programma. Allo stesso modo, è fatta salva l’applicazione delle speciali discipline previste per gli spazi pertinenziali a pubblici esercizi, per la pubblicità fonica e altre forme di diffusione musicale in luoghi aperti al pubblico oggetto di autorizzazione da parte dei competenti Uffici Comunali.

“Divertirsi ma con educazione e rispetto verso il prossimo: è questo il senso dell’ordinanza – dichiara il sindaco –. All’amministrazione sono arrivate continue segnalazioni ed esposti, singoli o collettivi, da parte di cittadini che lamentano un uso smodato di strumenti di amplificazione musicale che recano disturbo per l’intensità del suono e per il loro perdurare anche nelle ore notturne. Segnalazioni che, a seguito dei controlli effettuati dalla Polizia Municipale, si sono rivelate essere effettivamente fondate. Con questa ordinanza si vuole intervenire con misure mirate ad una maggiore prevenzione della qualità e della salubrità acustica dell’ambiente: dobbiamo andare verso una conciliazione fra il legittimo divertimento e il diritto alla tutela della quiete delle persone. E’ un equilibrio che può essere raggiunto soltanto con la consapevolezza che la libertà di ciascuno finisce dove inizia quella dell’altro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News