Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Gennaio - ore 14.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

L'allerta diventa gialla e il mare si ingrossa

Giampedrone: "Potrebbe piovere per fine anno, ma bisogna attendere per avere informazioni più precise".

L´allerta diventa gialla e il mare si ingrossa

La Spezia - Allerta arancione per pioggia fino alle 20.00 di oggi, mercoledì 27 dicembre, e allerta gialla dalle 20.00 fino a mezzanotte per i Comuni spezzini toccati dai grandi bacini, cioè quelli di Magra e Vara. Per gli altri, allerta gialla già adesso (dalle 12.00). Questo il programma per lo Spezzino. Lo spiega il bollettino diramato in questi minuti da Arpal. Sinteticamente, l'allerta è arancione fino alle 20.00 e gialla dalle 20.00 a mezzanotte per i Comuni di: Ameglia, Arcola, Beverino, Bolano, Borghetto, Brugnato, Calice, Carro, Carrodano, Follo, Lerici, Rocchetta, Santo Stefano, Sarzana, Sesta Godano, Varese e Vezzano. Per gli altri, allerta gialla già da adesso, fino alla mezza. Tra questi c'è anche il Comune della Spezia, che comunque invita i cittadini a "ricordare le misure di autoprotezione, in particolare per le zone a più alta probabilità di allagamento e in quelle collinari dove più alto è il rischio di frane".


Arpal fa il punto sulla situazione meteo attuale della nostra regione: "Sulla Liguria - così il bollettino - sta passando un fronte perturbato che interessa tutto il Mediterraneo occidentale: si è creato un minimo depressionale sul Mar Ligure, che permetterà precipitazioni sulla parte orientale della regione fino alle prime ore di domani. Tali precipitazioni potranno essere nevose su D – dove permane l’allerta gialla fino alle 16 - e in serata/nottata su interno B ed E. Si sono verificate piogge diffuse di intensità al più moderata (max 25 mm/1h a Chiavari), venti da Sud con raffiche sui crinali a 115 km/h (a Fontana Fresca sopra Sori) e mare in aumento, con mareggiata intensa dalla seconda parte della giornata odierna fino alle prime ore di domani".

Come spiegato nella conferenza stampa delle 12.30 dall'assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone, l'unico peggioramento - lo accenna il bollettino sopra menzionato - è quello delle mareggiate. "Soprattutto al largo, non tanto nell'immediatezza della costa - ha detto l'ex sindaco di Ameglia -. La zona più attenzionata è il centro-levante della Liguria". Mareggiate "di libeccio con onda lunga", come riferito dall'ing. Giannoni di Arpal, che caleranno nella giornata di domani.

Le previsioni della vigilia sono state confermate: precipitazioni diffuse e persistenti hanno interessato la regione dal Genovese all’estremo Spezzino con punte localmente oltre i 70 millimetri e raffiche di vento fino a 115 km/orari a Fontana Fresca nell’entroterra della Fontanabuona e Casoni di Suvero nell’appennino Tosco-emiliano.

Da stesera è previsto l’aumento del moto ondoso con mareggiate da Libeccio su tutte le coste della regione, in calo da metà giornata di domani. Nella prima parte dell’evento si sono verificate frane nell’entroterra chiavarese e nelle zone maggiormente interessate dalle precipitazioni, al momento però le situazioni sono state ripristinate.

“Il quadro è ancora di grande attenzione – ha spiegato l’assessore Giampedrone - soprattutto sui grandi bacini, Entella, Magra e Vara che sono osservati speciali, perché le risposte di questa pioggia diffusa possono arrivare anche dopo qualche ora dalla fine dei fenomeni. Tutto è stato confermato, e si sta andando verso il declassamento dell’allerta, con qualche riflesso un po’ più lungo rispetto alla cessazione delle piogge. Interventi di protezione civile limitati a qualche smottamento già risolto, ma che continueremo a monitorare. Nel corso della serata ci aspettiamo mareggiate importanti soprattutto sul centro-levante perché i venti saranno molto significativi, unico dato che è in tendenziale peggioramento. Dalla mezzanotte il meteo dovrebbe migliorare. Nessun altra criticità, se non alcune utenze in Val Fontanabuona su alcune centraline già danneggiate dalla precedente allerta di alcuni giorni fa, su cui ENEL ci ha riferito che sta intervenendo”.

"Domani e dopodomani - ha concluso - il meteo migliorerà, mentre in vista dell'ultimo dell'anno dovrebbe tornare la pioggia, ma non sappiamo con quale intensità. Ci si potrà esprimere con più precisione nelle prossime ore, in particolare nelle 24 ore precedenti fine anno".

Il bollettino Arpal
ZONA B: ALLERTA GIALLA PER PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI FINO ALLE 19 DI OGGI, MERCOLEDI’ 27 DICEMBRE
ZONA C: ALLERTA ARANCIONE SUI GRANDI BACINI (GIALLA sui bacini piccoli e medi ) PER PIOGGE DIFFUSE e TEMPORALI FINO ALLE 20 DI OGGI, MERCOLEDI’ 27 DICEMBRE; ALLERTA GIALLA dalle 20.00 a MEZZANOTTE tutti i bacini.
ZONA D: ALLERTA GIALLA PER NEVE FINO ALLE 16 DI OGGI, MERCOLEDI’ 27 DICEMBRE
ZONA E: ALLERTA GIALLA PER PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI FINO ALLE 21 DI OGGI, MERCOLEDI’ 27 DICEMBRE

Il dettaglio della zona di allertamento del territorio ligure:

A: Lungo la costa fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia


Di seguito il quadro previsionale per le prossime ore e per i prossimi giorni:

OGGI MERCOLEDI’ 27 DICEMBRE: Piogge diffuse su tutta la regione con cumulate significative su CE e bassa probabilità di temporali forti. Possibili deboli nevicate su D in esaurimento nel pomeriggio; su E deboli nevicate in serata su parte orientale, spolverate su parte occidentale. Vento forte da Sud, Sud-Ovest su AC con raffiche fino a 70/80 km/h su rilievi e capi esposti; in serata rotazione dei venti da Nord fino a forti su B con raffiche fino 70/80 km/h sui rilievi. Moto ondoso in aumento con mareggiate intense in serata su tutta la costa per onda lunga da SudOvest.

DOMANI GIOVEDI’ 28 DICEMBRE: Residua instabilità nelle prime ore della notte con deboli precipitazioni su BCE e possibili locali rovesci al più moderati; possibili deboli nevicate su C (quota neve 700 m) e parte orientale di E. Venti forti dai quadranti settentrionali su tutta la regione con raffiche fino a 70/80 km/h sui rilievi. Mareggiate intense su tutta la costa per onda lunga da Sud-Ovest, più persistenti su BC; moto ondoso in calo a partire dal pomeriggio da Ponente fino a molto mosso in serata su A, agitato su BC.

DOPODOMANI VENERDI’ 29 DICEMBRE: Mare molto mosso lungo la costa di C in progressivo calo.

In caso di eventi intensi, durante l'allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Palladino e Mora in rampa di lancio: quale giocatore dovrebbe fare spazio in lista A?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure