Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Ottobre - ore 22.39

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Inseguimento e schianto al Canaletto, tre auto distrutte

Tre giovani questa notte si sono resi protagonisti di un inseguimento dopo il furto di una Nissan Micra color oro dal quartiere della Chiappa.

Inseguimento e schianto al Canaletto, tre auto distrutte

La Spezia - Il proprietario pensava che gli avessero rimosso l'auto per qualche divieto, invece era stato derubato e si è attivato con chi di dovere per recuperarla. Parte da qui la pericolosissima nottata di quattro giovani che hanno forzato anche un posto di blocco in Via del Canaletto per poi schiantarsi contro altre due vetture in sosta.
Era l'1.25 quando una Nissan Micra color oro viene notata dagli agenti della Polizia di Stato. All'auto, sulla quale viaggiano 4 giovanotti, viene intimato l'alt. La persona alla guida ha spinto sull'acceleratore e ha cercato di seminare la Polizia, la mossa però non ha premiato il quartetto, perchè si sono schiantati contro due auto parcheggiate in Via del Canaletto.
Gli occupanti sono scesi e hanno cercato di sparire nella notte, così è stato, però tra la pattuglia e il quartetto c'è stato uno scambio di sguardi. Poco più tardi una seconda volante li ha riconosciuti.
Al momento dell'identificazione, avvenuta in Viale Italia, erano in tre. Si tratta di una coppia di fratelli dominicani già noti alle forze dell'ordine e di un albanese clandestino che per scorrazzare e fare danni aveva violato l'obbligo di dimora dalle 20 alle 8 già emesso dal tribunale. I fratelli sono stati denunciati per resistenza, non si sono fermati al posto di blocco, e ricettazione perchè la Micra con la quale sfrecciavano per il Canaletto era stata rubata ad uno spezzino in Viale Alpi.
Quest'ultimo è stato contattato assieme ai proprietari delle altre due vetture colpite e profondamente danneggiate dalla Micra "impazzita". Inoltre ad un'analisi della Polizia l'auto è stata rubata con il classico metodo dei fili collegati, senza alcun sofisticato sistema, o peggio con qualche arnese.
L'impatto al Canaletto è stato violento. All'interno dell'utilitaria sono esplosi tutti gli airbag e la parte anteriore dell'auto è visibilmente compromessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure