Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Giugno - ore 15.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Incendio in Via Roma, madre e figlio scappano dall'appartamento in fiamme | Foto

Erano rientrati e sono andati a coricarsi, poi le fiamme hanno cominciato a divorare il salotto. Sono scappati e hanno dato l'allarme, salvando gli altri condomini. Sarebbe esclusa la matrice dolosa.

Incendio in Via Roma, madre e figlio scappano dall´appartamento in fiamme<span class=´linkFotoA1´ style=´color: #000´> | <a href=´/fotogallery/Fiamme-in-centro-citta-mamma-e-figlio-2406_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´ style=´Font-size: 33px´>Foto</a></span>

La Spezia - E' tornata a casa con il bimbo. Si sono coricati per riposarsi e combattere il caldo. Dopo pochi minuti l'appartamento è diventato un inferno. E' viva per miracolo una donna bengalese che, assieme al figlio in età scolare, si trovava all'interno dell'appartamento tra Via Roma e Via Lamarmora dove alle 13.15 di oggi pomeriggio è scoppiato un incendio.
Un agente della Polizia municipale stava per entrare in servizio quando ha avvertito le urla della donna, che con il bimbo in braccio, si è guadagnata l'uscita e la salvezza. Le sue grida, le fiamme e il fumo hanno fatto scappare anche gli altri inquilini del palazzo.
Le fiamme, spaventose e visibili dalla strada, hanno divorato solo un vano dell'appartamento. Sulle dinamiche c'è da fare chiarezza, anche se non si tratterebbe di un incendio doloso ma scoppiato per cause accidentali e partito da un elettrodomestico.
L'agente della Municipale è entrato nello stabile per sincerarsi che fossero usciti tutti quanti. Nel mentre sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, un'ambulanza nonostante non ci fossero feriti e la Polizia di Stato.
Per domare le fiamme è stato necessario attaccare l'incendio da più fronti: alcune unità dei vigili del fuoco sono riuscite a penetrare all'interno delle stanze avvolte dal fuoco mentre altre hanno gettato acqua dall'esterno. Un'autoscala è stata posizionata per l'eventuale evacuazione di persone rimaste intrappolate dai fumi.
Preziosissimo l'aiuto del capo reparto dei Vigili del Fuoc, Alberto Gianardi, che d'accordo con il capo squadra sul posto realizzava da solo una condotta d'acqua e attaccava l'incendio dal lato ovest della palazzina, scongiurando la propagazione del fuoco.
L'unica area inagibile risulta essere il salotto dell'appartamento del primo piano, dove si è sviluppato il rogo. La facciata del palazzo è parzialmente annerita e i tecnici della Maris si occuperanno della rimozione degli arredi andati in fumo. L'appartamento è stato sigillato.
L'incendio è divampato a poche decine di metri da dove erano avvenute tre esplosioni, una delle quali collegata ad una bomba carta occultata in un mastello dell'umido e altre due attribuibili a due grossi petardi. Questo nuovo episodio non sarebbe collegato ai precedenti, ma sono in corso accertamenti per fugare ogni dubbio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure