Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Giugno - ore 14.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il soccorritore: "Gli scalatori erano esperti e con attrezzatura idonea"

Ai microfoni di AostaSera.it parla una guida alpina che ha partecipato al recupero dei cadaveri degli spezzini rimasti vittima del crollo della cascata di ghiaccio a Gressoney.

La testimonianza
Il soccorritore: `Gli scalatori erano esperti e con attrezzatura idonea`

La Spezia - Manca solamente l'ufficialità da parte della Guardia di finanza di Cervinia, che si sta occupando delle tristi operazioni di identificazione delle vittime, ma sembra ormai appurato che le quattro persone decedute in tarma mattinata a Gressoney - Saint-Jean a causa del crollo improvviso di una cascata di ghiaccio siano tre spezzini e un residente in provincia di Massa - Carrara.

Qualche tentativo di dare un senso a una tragedia tanto grande viene da uno dei soccorritori intervenuti sulla Bonne Année, la guida alpina Alessandro Comune, intervistata dal quotidiano online AostaSera.it.

"E' crollata la parte centrale, quella un po' più ripida. Uno degli scalatori era già in cima, aveva completato il tratto più difficile e stava per recuperare gli amici, quando si è verificato il distacco", spiega.
Sulle cause la guida fornisce un'opinione, ma non la pone come unica ipotesi possibile: "Il caldo della giornata di ieri può aver indebolito la struttura e oggi, anche se c'è stato un po' più fresco, non ha retto il peso di cinque scalatori. Le temperature di ieri e di oggi potrebbero aver reso la cascata più debole. Questa mattina la temperatura era sottozero e al momento dell'incidente era di 10° C. Se avessi sconsigliato la scalata? Difficile da dire. Tutto sommato l'ascesa non è molto difficile e gli scalatori erano esperti, con attrezzatura idonea".

Sui soccorsi: "E' stato difficile recuperare i corpi, c'erano blocchi di ghiaccio grandi e la persona rimasta in alto era senza corda. Ma non c'era vento e questo ha consentito di fare presto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure