Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Settembre - ore 07.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il pedinamento sui colli cittadini e quel mezz'etto di 'coca'

Gli agenti della Municipale concretizzano un'operazione fatta di attese ed appostamenti mirati fra Montalbano e la Foce: nei guai un uomo e una donna.

nel marsupio dosi e bilancino
Il pedinamento sui colli cittadini e quel mezz'etto di 'coca'

La Spezia - Ieri sera, a seguito di precedenti attività di osservazione ed appostamento nella zona, gli Agenti del Reparto Sicurezza della Polizia Municipale spezzina, hanno tratto in arresto in flagranza, due cittadini italiani residenti nella Val di Vara trovati in possesso di circa 50 grammi di cocaina, suddivisi in dosi, con relativo bilancino di precisione, nella zona della Foce. Le indagini hanno tratto spunto da segnalazioni pervenute al sindaco Pier Luigi Peracchini ed all'assessore Gian Marco Medusei, riguardo presenze sospette nel quartiere collinare spezzino con andirivieni di persone di varia nazionalità.

Gli appostamenti di personale in borghese del reparto hanno consentito di individuare innanzitutto un'autovettura sospetta, nella fattispecie una Citroen C3, che proprio nel tardo pomeriggio di ieri, è transitata di nuovo sulle curve della strada che da Montalbano porta alla Foce. Con l'autocivetta, gli agenti del Comando di Via Lamarmora hanno seguito gli spostamenti di tale veicolo e, notato l'atteggiamento dei trasportati che insistentemente li osservavano dal lunotto posteriore, alla fine hanno intimato l'alt al conducente. A questo punto, sentitosi in trappola, uno degli occupanti si disfaceva di un marsupio gettandolo fuori dal finestrino verso il bordo strada e l'altro passeggero scendeva e si dava alla fuga addentrandosi nella vicina boscaglia. Venivano fermati però di lì a poco e contestualmente gli agenti recuperavano il marsupio, all'interno del quale veniva rinvenuta la sostanza stupefacente già divisa in involucri.

Sentito il Pm, la dottoressa Rossella Soffio, gli uomini della Polizia Municipale traevano in arresto i due fermati, un italiano quarantaquattrenne, ed una donna italiana, quarantaduenne, entrambi domiciliati nel comune di Brugnato. Già in serata il Pubblico Ministero disponeva la detenzione domiciliare di entrambi gli arrestati in attesa di convalida della misura cautelare. Sono in corso ulteriori indagini per individuare il fuggitivo ed assicurarlo alla giustizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Cosa è stato recuperato


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News