Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Settembre - ore 17.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il camper per i tamponi si è spostato dal Palazzetto alla Beghi

Una settantina di test al mattino e altrettanti al pomeriggio, solamente per coloro che ottengono il numerino. Sino a venerdì la postazione dovrebbe rimanere nello stesso posto.

I risultati sono comunicati ai medici di base

La Spezia - All'incirca 150 tamponi al giorno, suddivisi tra mattina e pomeriggio. E' questa la capacità massima stabilita per la postazione mobile che da un paio di giorni calamita l'attenzione degli spezzini. Difficile non notarlo ieri, quando il camper, gli operatori e utenti in coda erano in Piazza Pozzoli, di fronte al Palazzetto dello sport, lungo la trafficatissima Via Carducci.
Oggi la postazione, che è la stessa che la settimana scorsa aveva battuto a tappeto il Quartiere Umbertino, si è trasferita nei pressi dell'ingresso della biblioteca "Beghi", dall'altra parte della strada.

Lo scopo della Asl 5 non è quello di innescare una caccia al tesoro per gli aspiranti utenti che si vogliono sottoporre al tampone gratuito per scrupolo o per attestare il proprio stato di salute: l'abbandono della location del Palazzetto e il trasferimento nel piazzale posto di fronte alla Beghi sono dovuti solamente all'esposizione costante al sole della postazione di ieri. Con il caldo di settembre che si fa ancora sentire gli operatori hanno deciso, per il comfort dei cittadini in coda e per le loro stesse condizioni di lavoro, di traslocare in un'area più ombreggiata.
Da oggi e sino a venerdì pomeriggio il camper non dovrebbe più spostarsi e dovrebbe continuare ininterrottamente a somministrare tamponi gratuiti agli spezzini che si presenteranno.

Il numero dei tamponi giornalieri, però, è limitato, come dicevamo. Una settantina al mattino e una settantina al pomeriggio, chi prima arriva meglio alloggia: quando si giunge nei pressi del camper si richiede il numero tramite la propria tessera sanitaria e se ce ne sono ancora si attende il proprio turno (con mascherina e nel rispetto del distanziamento), altrimenti ci si allontana e si riprova eventualmente al pomeriggio o il giorno seguente.
Solitamente i numeri si esauriscono in poco tempo, ma non ci sono notizie di polemiche o momenti di tensione, anche perché tutte le operazioni sono seguite a debita distanza da una pattuglia della Polizia locale spezzina.

Questa mattina le operazioni si stanno svolgendo con ordine e oltre agli utenti ordinari si stanno sottoponendo al tampone anche alcuni rappresentanti delle forze dell'ordine.
Entro l'ora di pranzo i test saranno completati e nei prossimi giorni i risultati saranno comunicati ai medici di base di ogni paziente.

Dopo i primi giorni dedicati alla comunità dominicana e agli abitanti dell'Umbertino, zona in seguito divenuta destinataria di misure di contenimento del contagio più incisive, la postazione mobile si è trasferita in una zona ritenuta facilmente raggiungibile (visto l'ampio parcheggio presente nei pressi del Palazzetto dello sport, non lontano dalla biblioteca). Le operazioni proseguiranno almeno per tutta la settimana corrente, poi si vedrà. Intanto vengono raccolte centinaia e centinaia di tamponi, utili a contenere il rischio di contagio e a tracciare gli altri cluster del virus in provincia e, forse, a riequilibrare un po' il campione spezzino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News