Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Marzo - ore 20.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Furti a raffica tra Migliarina e Bragarina, fermata una baby gang

Solo un maggiorenne coinvolto. Gli altri cinque verranno seguiti dal tribunale dei minori di Genova.

arrestati
Furti a raffica tra Migliarina e Bragarina, fermata una baby gang

La Spezia - Da Via Sardegna fino al cuore del Parco della Maggiolina. Vetrine infrante e razzie di dolcetti, birra, liquori. E' il bottino della baby gang fermata all'alba di questa mattina dalla Squadra volanti della Polizia di Stato.
A finire nei guai sono tre minorenni e tre maggiorenni incastrati sia dalle telecamere di videosorveglianza dei luoghi presi di mira, dall'allarme di un supermercato che dall'approfondita conoscenza del territorio da parte degli agenti.
L'intervento dei poliziotti è scattato alle 6 di questa mattina quando, appunto, è scattato l'allarme del supermercato Sigma in Via Sardegna a Bragarina. Quando la volante è arrivata sul posto ha notato immediatamente che un gruppo di giovanissimi stava cercando di scappare a piedi.
Nella fuga hanno gettato via parte della refurtiva. Avevano fatto scorta di bottiglie di liquori e birra che andavano in frantumi perchè gettati a terra mentre si allontanavano, mentre alcune confezioni di cioccolato venivano rinvenute, a seguito di immediata perquisizione, occultate nel giubbotto di uno dei ragazzi poi sottoposti al controllo.

Il sopralluogo effettuato dentro al supermercato permetteva di rilevare l’effettiva forzatura della porta antipanico, avvenuta immediatamente prima dell’intervento delle pattuglie.
Come detto, le registrazioni delle telecamere di sicurezza hanno immortalato la commissione del furto avvenuto ad opera di quattro dei sei giovani fermati.
Il colpo al supermercato è avvenuto pochi minuti prima delle 6 dapprima con la forzatura della porta e, quindi, il fraudolento ingresso dei quattro giovani all’interno del Supermercato, per commettere il furto.

Venivano così raccolti inconfutabili elementi probatori nei confronti di tre minori, di età compresa tra i 15 ed i 17 anni, tutti con precedenti specifici - nonché a carico diun marocchino 18enne.
Le indagini sono proseguite assieme alla Scientifica e alla Mobile così sono stati acquisiti ulteriori elementi e di attribuire alla baby gang altri piccoli furti perpetrati nel corso della “notte brava”.

Il gruppo risultava, infatti, aver immediatamente prima infranto le vetrine del Bar “Gallery” di Migliarina, dal quale erano stati asportati piccoli generi alimentari, nonché forzare la porta di accesso del bar “Il Chiosco del Parco”, situato all’interno del Parco la Maggiolina dove, alcuni dei predetti erano entrati scavalcando la recinzione, visto che a quell’ora era ancora chiuso, per asportare il fondo cassa.
Uno dei maggiorenni, a carico del quale sulla base delle immagini acquisite non poteva essere attribuito il furto, risultava in possesso di un modico quantitativo di hashish in ordine al quale verrà segnalato alla locale Prefettura.
Sulla scorta della flagranza del reato, all’esito degli accertamenti effettuati, i tre minorenni ed il maggiorenne sono stati tratti in arresto, in ordine al reato di furto aggravato, commesso da più di tre persone in concorso tra di loro ed in orario notturno.
Le indagini sono coordinate dal Sostituto Procuratore della Repubblica c/o il Tribunale della Spezia dottor Monteverde nonché dal Sost. Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni ,Paolillo , che ha disposto l’accompagnamento dei tre minori presso il centro di prima accoglienza a Genova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News