Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Febbraio - ore 13.02

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fuga per la... salvezza, arrestato dopo due mesi

La "bizzarra" storia di un 34enne albanese, arrestato a Le Grazie a giugno, mai presentatosi in caserma per l'obbligo di firma e inottemperante anche agli arresti domiciliari.

Fuga per la... salvezza, arrestato dopo due mesi

La Spezia - Nella serata di ieri i carabinieri della stazione di Mazzetta hanno tratto in arresto un albanese catturando 34enne domiciliato alla Spezia, già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dal Tribunale della Spezia. L'uomo, nel pomeriggio dello scorso 24 giugno, fu tratto in arresto a Le Grazie dai carabinieri di Portovenere per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e deferito anche per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Nella circostanza, il 34enne, allo scopo di sottrarsi al controllo dei carabinieri, tentò la fuga spintonando i militari ed alcuni passanti, venendo però prontamente bloccato dai militari operanti. A seguito di perquisizione il cittadino albanese venne trovato illecitamente in possesso di un cacciavite di diciotto centimetri di lunghezza occultato all'interno della calza destra. Al termine dell’udienza celebratasi con rito direttissimo il 26 giugno scorso il Tribunale della Spezia aveva irrogato all'albanese la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Di fatto mai si era presentato presso il comando di Mazzetta per adempiere all’obbligo “di firma”, per questo lo stesso Tribunale ne aveva disposto gli arresti domiciliari. Anche in questo caso, però, ha violato in più occasioni le prescrizioni imposte, non facendosi trovare in casa e rendendosi irreperibile da alcuni giorni. Il Tribunale della Spezia, pertanto, ne ha ordinato la carcerazione. Ieri il rintraccio e la cattura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News