Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Febbraio - ore 23.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Forcieri, cadono le accuse di abuso d'ufficio e turbativa d'asta

Svolta nell'inchiesta sugli appalti dell'Autorità portuale per quel che riguarda il coinvolgimento dell'ex presidente.

I legali: "Verrà riconosciuto estraneo da tutto"
Forcieri, cadono le accuse di abuso d'ufficio e turbativa d'asta

La Spezia - Cadono le accuse per i reati di abuso d'ufficio e turbativa d'asta a carico dell'ex presidente dell'Autorità portuale della Spezia, Lorenzo Forcieri, indagato nell'ambito dell'inchiesta sul sistema degli appalti dell'ente di Via del Molo che all'inizio del novembre 2016 ne aveva di fatto azzerato i vertici.

“Esprimiamo soddisfazione per il fatto che lo stesso procuratore della Repubblica della Spezia nell’avviso di conclusione delle indagini notificato oggi, abbia accertato l’estraneità di Forcieri ai fatti inizialmente contestatigli in merito al suo operato in Autorità portuale, facendo cadere le accuse per i reati di turbativa d’asta e abuso in atti d’ufficio", affermano gli avvocati Guido Calvi, Andrea Corradino e Paolo Mione.
"E’ un primo passo significativo. Siamo convinti - proseguono - che nel procedimento sarà dimostrata la totale estraneità del nostro assistito anche dalle altre accuse, per le quali riteniamo non esistano i presupposti né di fatto né di diritto. Siamo convinti che Forcieri abbia servito la comunità improntando i suoi comportamenti alla massima correttezza, agendo nell’esclusivo interesse degli uffici ricoperti, rispettando la legge e soprattutto senza mai cercare né tanto meno ottenere alcun vantaggio personale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News