Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Giugno - ore 17.56

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Finto poliziotto a Fossitermi inganna un'anziana

Il comitato di quartiere chiede più controlli e un nuovo incontro con le istituzioni. La signora si era allontanata da casa per fare la spesa poi...ha fatto il brutto incontro.

nei giorni scorsi
Finto poliziotto a Fossitermi inganna un'anziana

La Spezia - Chiederanno approfondimenti a questura e prefettura i cittadini del Comitato di Fossitemi dopo che una residente della zona, ultraottantenne, si è trovata faccia a faccia con un finto poliziotto. La questione è nota agli uffici della Polizia di Stato e l'episodio risale ai giorni scorsi, quando la donna era rientrata dalla spesa.
Si era allontanata per un paio d'ore dalla propria abitazione e quando è rientrata si è ritrovata davanti uno sconosciuto munito di un tesserino, rivelatosi finto. La signora in un primo momento non ha fatto caso a quella presenza, forse nascosta nell'androne delle scale però poi se l'è trovato davanti. Lei è entrata nell'abitazione e oltre a notare che la porta non aveva alcun segno di effrazione ha trovato due stanze completamente a soqquadro. Inoltre stando a quanto si apprende il sedicente poliziotto avrebbe sottratto pochi averi dall'abitazione.
In una nota il comitato fornisce la sua versione: "La signora era uscita di casa per la spesa quotidiana e al suo rientro non si era accorta di nulla. Appena qualche attimo e uno sconosciuto alla porta, in abiti civili e con il tesserino al collo, suonava al campanello e si qualificava come appartenente alle “Forze di Polizia”. La signora lo faceva entrare e solo in quel momento si accorgeva che aveva in mano una cornice con foto che teneva in camera da letto. Insospettitasi, andava verso la camera e trovava tutto a soqquadro; pure la seconda era nello stesso stato. In quel momento il presunto “Poliziotto”, forse preoccupato dallo stato di agitazione della signora, continuava a recitare fingendo una telefonata alla “Centrale” e, salutandola, prometteva di tornare con una denuncia da sottoscrivere. Il tempo di realizzare quanto avesse rischiato di stare a tu per tu con il ladro, e la signora coraggiosa chiamava il 112 che prontamente interveniva".

L'episodio ha creato dibattito nel quartiere e il comitato, che nei prossimi giorni si presenterà ufficialmente alla città, ha fatto intendere che proseguirà nelle sue azioni e chiede: "Un maggiore controllo e sicurezza da parte delle Forze dell’Ordine sia nelle ore diurne che notturne. Chiediamo inoltre l’installazione delle videocamere promesse, ma devono essere collegate in tempo reale alle centrale delle Forze di Polizia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News