Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Gennaio - ore 20.33

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

E' morto Alberto Conforti, uno dei "ragazzi del 76"

scomparso nella notte
E' morto Alberto Conforti, uno dei "ragazzi del 76"

La Spezia - La Spezia saluta Alberto Conforti, deceduto questa notte. Personaggio molto conosciuto in città per essere stato nel gruppo dirigente di Oto Melara S.p.A. Insieme a Gustavo Stefanini, Arcangelo Ferrari, Sergio Ricci, Piero Borachia costituiva il gruppo che venne poi definito "I ragazzi del 76", ovvero coloro che seppero difendere l'arma di punta dell'azienda, il cannone navale da 76, dalla concorrenza statunitense costruendo la fortuna della fabbrica. Classe 1941, è stato nsignito nel 2003 della Stella al merito del lavoro. Alla famiglia le condoglianze della redazione di Città della Spezia. Lo hanno ricordato in tanti, fra amici storici, semplici conoscenti o colleghi di lavoro che hanno saputo apprezzarne oltreché la professionalità anche il suo spirito scherzoso, quella pungente ironia da gentiluomo, la sua innata gentilezza e generosità.

Fra i tanti commenti commossi anche quello di Guido Melley, che Conforti aveva appoggiato nell'ultima tornata amministrativa elettorale del 2017: "Mi mancheranno la tua simpatia, le tue battute argute, il tuo sorriso disincantato e la tua intelligenza. Mi mancheranno le tue domande curiose sulla mia attività politica come la voglia di discutere di tutto e di tutti. Sempre con quel mezzo toscano in bocca seduto ai tavolini del Peola, piuttosto che sugli spalti delle palestre di basket ad applaudire Pietro e Bianca o ancora a Portovenere, nella “tua” Portovenere dove tutti conoscevano la tua cordialità ed il tuo spirito sempre allegro. Buon viaggio Alberto e riposa in pace". Anche Gabriella Tartarini ha voluto ricordarlo: “Se ne va un caro amico della mia giovinezza! Che dispiacere atroce". Anche Paolo Asti, ex assessore comunale, non ha mancato di ricordarlo: “Un amico è un uomo d’azienda, che ho avuto il piacere di conoscere e di frequentare fin dalla mia giovane età. Ironico e capace di battute fulminanti ma mai offensive. Teneva solo per gli amici più intimi il piacere di mostrare la sua pittura di gioventù e il suo talento artistico, sacrificato per i numeri a cui ha dato di conto per una vita. Mancherà non solo agli amici ma alla città intera“. Cosi anche la redazione di Città della Spezia si unisce alle condoglianze alla famiglia. “La scomparsa di Alberto Conforti rappresenta una grande perdita per la nostra città. È stato per anni direttore dell'Oto Melara, una delle realtà produttive più prestigiose italiane e un'eccellenza conosciuta in tutto il mondo. Sotto la sua direzione, infatti, l'Oto Melara ha vissuto uno dei suoi migliori momenti industriali. Un uomo e un professionista che tanto ha dato alla nostra comunità e nei confronti del quale esprimo tutta la mia gratitudine e porgo alla sua famiglia a nome mio e della città le mie più sentite condoglianze" - ha detto in serata il sindaco Peracchini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News