Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 03 Luglio - ore 23.47

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Dura la vita per i ladri, sorpresi subito dopo aver rubato abbigliamento per bambini

I negozi per l'infanzia sono tra i pochi autorizzati all’apertura dalle norme per il contenimento del Covid -19.

quattro k-way
Dura la vita per i ladri, sorpresi subito dopo aver rubato abbigliamento per bambini

La Spezia - Una città fortemente pattugliata e quel borsone così evidente da non poter njon dare nell'occhio. Alle 10.30 del 22 aprile 2020 un equipaggio della Squadra Mobile individuava, in Piazza Verdi, una coppia di cittadini italiani un 46enne di origini torinesi ed un 29enne di origini trapanesi, entrambi residenti alla Spezia ma di fatto senza fissa dimora e già noti alle forze dell’ordine sia perché sottoposti alla misura di prevenzione dell’“avviso orale” emesso dal Questore della Spezia rispettivamente il 10 agosto e il 25 agosto del 2018, che per essersi resisi responsabili, in passato, di numerosi furti in danno di esercizi commerciali in città.

I due, alla vista degli investigatori, provavano a dileguarsi tentando di salire frettolosamente su un autobus di linea che si trovava alla fermata davanti agli uffici delle Poste centrali, ma venivano prontamente bloccati. A seguito del controllo di una grossa borsa che stavano portando al seguito, venivano rinvenuti alcuni capi di abbigliamento per bambini ed in particolare quattro giubbini tipo K-Way nuovi, di varie taglie, tutti dello stesso modello e colore, ancora muniti dei rispettivi cartellini recanti il prezzo di vendita.

La coppia, richiesta circa la provenienza dei quattro giubbini, che appariva subito chiaro fossero stati asportati illecitamente, non forniva alcuna giustificazione. Dopo aver effettuato una ricerca nella zona per individuare i negozi che commercializzano abbigliamento per l’infanzia, tra i pochi autorizzati all’apertura dalle norme per il contenimento del Covid -19, veniva rintracciato l’esercizio commerciale dal quale i predetti capi erano stati, poco prima, asportati, sito sotto i portici, in Piazza Europa. Il proprietario del negozio, che non si era ancora accorto del furto, riconosceva come propri i giubbini griffati recuperati dalla Polizia, che erano stati prelevati da un espositore collocato all’interno del locale, vicino all’ingresso. I due autori del reato, al termine delle formalità di rito, sono stati indagati in stato di libertà per il reato di ricettazione, essendo stati trovati in possesso di merce provento di furto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News