Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Maggio - ore 14.04

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Due rapine con pistola giocattolo in pieno centro

Un giovane di origine ucraina ha terrorizzato i negozianti tra Via del Prione e Via Sforza nel tardo pomeriggio di ieri, ma è stato arrestato poco dopo.

Uscito dal carcere minorile a novembre
Due rapine con pistola giocattolo in pieno centro

La Spezia - Ha seminato il panico tra i commercianti del centro entrando in un paio di negozi con una pistola in mano e chiedendo che gli fosse consegnato l'incasso. La paura si è propagata in pochi minuti, alla vista dell'arma (poi rivelatasi un giocattolo), e qualche esercizio ha deciso di chiudere anzitempo, ieri sera.
Protagonista dell'episodio è un ucraino di 21 anni ben noto alle forze dell'ordine, già rintracciato e fermato dalla Polizia di Stato, che con la Squadra mobile e la Squadra volanti ha preso in carico le indagini sulle due rapine che sono state compiute poco dopo le 19 in pieno centro, tra Via del Prione e Via Sforza.

Il giovane si è presentato nella friggitoria che si trova in Via Sforza, dove ha mostrato alla commessa il calcio della pistola che aveva in tasca per farle capire di avere intenzioni serie. Poco dopo è passato ai fatti, puntando l'arma nei confronti della ragazza, ma alla fine è uscito dal negozio a mani vuote. Così l'obiettivo del rapinatore si è spostato sul punto vendita di Foot Locker dove ha rubato una felpa. Uno degli addetti del negozio si è accorto del furto subito e lo ha inseguito, venendo minacciato con l'arma, puntata alla pancia.
L'allarme lanciato dai commercianti ha fatto subito scattare le ricerche che hanno in poco tempo portato all'arresto. Gli agenti delle Volanti lo hanno sorpreso in Via Picedi mentre cercava di disfarsi degli indumenti e di nasconderli sotto un'auto in sosta. Quando i poliziotti si sono avvicinati ha dato in escandescenza, ferendone uno in maniera lieve. La perquisizione ha portato a recuperare la felpa, la pistola - risultata essere la riproduzione di una Walther P99 a pallini -, una boccetta di metadone e un coltello che gli è valso una denuncia in più.
L'elenco dei capi di imputazione è lungo: tentata rapina aggravata, rapina impropria aggravata, violenza privata, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di coltello. Il giovane aveva precedenti per spaccio, lesioni e danneggiamenti ed era uscito dal carcere minorile a novembre dello scorso anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News