Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Marzo - ore 16.11

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Droga: consumatori spezzini sopra la media, pochi i grammi sequestrati

Cosa racconta il rapporto del Ministero dell'Interno sulla tossicodipendenza.

Viminale
Droga: consumatori spezzini sopra la media, pochi i grammi sequestrati

La Spezia - 64,2 persone ogni 100mila abitanti. Questa è la media nazionale delle persone segnalate alle prefetture in quanto consumatrici di sostanze stupefacenti. Una segnalazione al prefetto che scatta ogni volta che un soggetto viene sorpreso in possesso di droga dalle forze dell'ordine, come comanda il testo unico sulla tossicodipendenza del 1990. Il valore medio è riferito al 2017 ed è uno dei dati contenuti nel rapporto 'Le tossicodipendenze in Italia' stilato dal Ministero dell'Interno.

La Spezia e provincia risultano sopra la media italiana, con quasi 82 consumatori segnalati al Palazzo del governo ogni 100mila abitanti. Sopra la media, è vero, benché distante anni luce da casi monstre come Palermo (209), Piacenza (166), Verbano Cusio Ossola (164) e Taranto (154). In Liguria 'guida' Genova con 111 segnalati ogni 100mila, mentre Imperia carezza la media nazionale (64.1) e Savona (56) sta sotto. Quasi 100 consumatori ogni 100mila anime per la provincia di Massa Carrara.

La sezione Infodata de IlSole24Ore ha scandagliato a fondo questi dati e il report ministeriale spiegando che non c'è una particolare correlazione tra il numero dei segnalati e la quantità di stupefacente sequestrato o l'efficacia dell'azione repressiva. “Salvo casi eccezionali (come quello di Brindisi, dove nel 2017 i Carabinieri sequestrarono 525 chili di marjiuana), non c’è una correlazione diretta tra l’azione di controllo dei consumatori sul territorio con quella investigativa che porta ai sequestri. Perlomeno, non a livello numerico. È altamente probabile che esista a livello di indagini, ma questo ovviamente i dati non lo dicono”, scrivono dal quotidiano milanese. Lo Spezzino, a livello di droga sequestrata nel 2017, si piazza nella parte più bassa della classifica, con 17 grammi requisiti ogni 100mila abitanti. Massa Carrara, che, come detto, sfiora le cento segnalazioni, è ancora più in basso con appena un grammo sequestrato ogni 100mila residenti. La graduatoria 2017 la guidano Brindisi (2.727 grammi ogni 100mila abitanti), Parma (1.835) e Campobasso (1.340).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News