Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Agosto - ore 22.49

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Droga ai giardini, indagini serrate per scoprire i canali dello spaccio | Video

Il punto del Comandate provinciale provinciale dei carabinieri, collonnello Gianluca Valerio. Tra i clienti tantissimi minorenni.

Droga ai giardini, indagini serrate per scoprire i canali dello spaccio

La Spezia - I minorenni che volevano consumare droga sapevano a chi rivolgersi. Seduto su una panchina c'era il pusher di fiducia che li aspettava, poi fingendo di fare'un innocente chiacchierata e poi avveniva lo scambio. Non si tratta di una triste novità ma di una prassi consolidata nei giardini pubblici che negli ultimi mesi ha tenuto altissima l'attenzione dei cittadini e dei carabinieri che nella serata di ieri hanno concluso un primo filone di indagine con 3 arresti e due denunce.
Le persone arrestate, tutti giovanissimi che non arrivano ai vent'anni, rifornivano i clienti molti dei quali minorenni e italianissimi. I giovani arrestati sono tutti migranti per alcuni di loro era già scattato allontanamento dalle comunità ospitanti mentre per gli altri è stato emanato un provvedimento di revoca dell'accoglienza.
Le indagini dei carabinieri comunque non si fermano e dovranno fare luce sul reclutamento e su chi effettivamente mettesse la droga in mano agli spacciatori. Sono tutte domande alle quali solo ulteriori accertamenti potranno dare risposta.
Al termine di questo primo filone d'indagine il il comandante provinciale dei Carabinieri della Spezia colonnello Gianluca Valerio: "Nella quasi totalità si tratta di giovanissimi migranti e in noi ha destato particolare riflessione perchè intorno a questo fenomeno, a volte viene strumentalizzato, a noi premeva capire cosa accadesse realmente nella zona posta sotto indagine".
"Noi pensiamo - ha proseguito il colonnello Valerio - che il fatto che gli spacciatori fossero migranti non sia il problema principale. Lo è in realtà lo spaccio di stupefacenti. Alcuni di questi ragazzi, in percentuale minima rispetto ai grandi numeri di accoglienza che la Spezia e provincia , si perdono nei dettagli di una criminalità che invece si sta facendo sempre più agguerrita nel tentare di sopraffare questi poveri diseredati."
Come detto gli acquirenti erano giovanissimi e nella quasi totalità italiani. "Riteniamo - ha proseguito il Comandante provinciale Valerio - che si tratti di un dato da tenere in considerazione, questa città più volte si è posta il problema di cosa possa costituire un pericolo per i nostri cittadini. La battaglia per noi non è conclusa, la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti fa parte della realtà che ci circonda ma attraverso il nostro sistema attento, silenzioso di controllo del territorio e tecnicamente avanzato delle nostre investigazioni siamo convinti di provare a proteggere questa città".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Video

02/11/2017 - "Clean garden", operazione antidroga nei Giardini pubblici del centro città


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News