Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 04 Luglio - ore 19.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Deteneva illegalmente due pitoni, indagini in corso

ben 119 in un solo appartamento
Deteneva illegalmente due pitoni, indagini in corso

La Spezia - A seguito di un'indagine conseguente all’abbandono di un esemplare di pitone reale (python regius) rinvenuto lo scorso 17 ottobre all’interno di un contenitore per i rifiuti organici condominiali, è stato individuato un allevatore di serpenti che deteneva tantissimi altri esemplari di pitone, ben 119 nel complesso, in una casa situata nello stesso condominio in cui fu ritrovato il rettile abbandonato. Durante l’attività di perquisizione delegata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale della Spezia, i militari del nucleo Cites e del nucleo investigativo dei Carabinieri Forestali della Spezia hanno accertato anche la presenza di due esemplari detenuti senza la necessaria documentazione.

Il pitone reale è infatti un animale tutelato dalla convenzione che regola il commercio di esemplari di flora e di fauna a rischio di estinzione. I due animali detenuti illegittimamente sono stati quindi sequestrati e consegnati in custodia presso il Cras (centro recupero animali selvatici) di campomorone, a Genova. L’esemplare di pitone reale abbandonato è invece deceduto ed è stato consegnato all’istituto zooprofilattico sperimentale della Spezia al fine di essere sottoposto ad esame autoptico per verificare la correlazione tra l’abbandono e la morte. Qualora dalle analisi in corso di effettuazione sul pitone deceduto dovessero emergere risultati positivi si configurerebbe anche il reato di maltrattamento di animali con l’aggravante della morte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News