Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Luglio - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Dal mare a Pegazzano, furti seriali in città. Arrestato uno spezzino

Questa mattina prima delle 7 i poliziotti sono intervenuti mentre il giovane cercava di introdursi in una struttura della Marina Militare. Questa notte ha colpito alla Morin, divelto la biglietteria dei vaporetti e al Sert.

Dal mare a Pegazzano, furti seriali in città. Arrestato uno spezzino

La Spezia - Ha colpito da passeggiata Morin al Mirabello fino al Poggio orto bar di Via XX Settembre e si è spinto fino a Via XV giugno, nel quartiere di Pegazzano. E' finito in manette il rocambolesco inizio di giornata di un 31enne spezzino che alle 6.50 di questa mattina è stato sorpreso davanti ad una proprietà della Marina con una spranga in mano e cercava di forzare l'entrata della struttura. A prenderlo in flagrante sono stati gli agenti della Polizia di Stato che nel frattempo erano già stati informati di una serie di furti messi a segno anche al Sert di Via Dalmazia, nella zona del fronte-mare, dopo che ignoti avevano divelto la biglietteria dei Battellieri del Golfo e sulla scena dell'accaduto erano state trovate tracce ematiche e anche un'impronta.

Il giovane presentava vistose ferite ad un braccio e dopo un lungo lavoro degli agenti è stato accertato che quelle ferite erano collegabili agli eventi accaduti al molo. Il 31enne è stato trovato in possesso di una fiala di metadone, un gps asportato da una vettura in sosta nella zona di Via XV Giugno e un assegno, compilato a suo nome, asportato dal Poggio orto Bar di Via XX Settembre. Nel suo raid ha preso di mira anche gli uffici del Sert dal quale ha preso una fialetta di metadone.
L'alacre lavoro della Squadra volanti e della Mobile non solo ha permesso la ricostruzione delle ore antecedenti all'arresto, ma hanno presentato al giudice che lo ha processato per direttissima una serie di episodi avvenuti anche all'interno di un ristorante al Porto Mirabello dal quale sono stati asportati 500 euro, un altro precedente al Poggio Orto Bar, colpito più volte in pochi giorni.
Il giudice ha convalidato l'arresto ed è stata eseguita un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, la prossima udienza si terrà il 4 maggio. In questo arco temporale le indagini non si fermeranno e serviranno per accertare se il giovane sia riconducibile ad altri episodi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure