Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Maggio - ore 23.28

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Da due anni affittava ai turisti la casa di una signora

Si era impossessato delle chiavi di un appartamento di Via Cernaia e aveva pensato bene di guadagnarci sopra. L'assessore Medusei "invia" sul posto i poliziotti e la storia finisce.

il blitz
Da due anni affittava ai turisti la casa di una signora

La Spezia - Si era impossessato di una casa che non era sua, nella quale non solo non pagava l'affitto ma addirittura, vista la posizione assolutamente strategica, si permetteva il lusso di subaffittarla a turisti e viaggiatori di passaggio in città. Succede al civico 53 di scalinata Cernaia dove la storia andava avanti da un paio d'anni: da quando cioè il vecchio inquilino della signora proprietaria, era uscito di scena, trovando un'altra sistemazione. In quella circostanza, per motivi tutti da capire, l'ex titolare del contratto di locazione aveva ceduto le chiavi di casa ad un cittadino dello Sri Lanka.

Proprio colui il quale ieri ha aperto agli agenti delle volanti che, insieme ai colleghi della Squadra mobile della Questura della Spezia, avevano deciso di visitare la palazzina, su richiesta dell'assessore Gianmarco Medusei che evidentemente era stato messo in contatto di quell'anonima pratica chiaramente illegale. Altra anomalia è che energia elettrica e gas erano funzionanti ma risultavano manomessi tanto che secondo gli accertamenti di Enel e Acam le forniture erano state bloccate. Ai poliziotti il cittadino cingalese si era presentato con la persona cui era stata data in concessione la casa.

La storia diventa più chiara minuto dopo minuto: il cittadino cingalese altro non faceva che subafittare le stanze di una casa per la quale non pagava nulla nè alla legittima proprietaria nè allo Stato. Metteva addirittura gli annunci sui principali portali web per il booking e affittava a viaggiatori e pendolari. Nell'ultimo caso il locatore, trovato insieme a lui italiano, pagava al mese 300 euro ed un forfait di 150 euro per le spese. La Polizia scopriva che l'attività veniva portata avanti da quasi due anni e non ha potuto fare altro che allontanarlo e contattare la proprietaria, chiaramente ignara di ogni cosa, tramite il figlio. La casa è tornata in suo pesso dopo che le serrature sono state cambiate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News