Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Ottobre - ore 22.02

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cristallo di cocaina in camera da letto, obbligo di firma fino al processo

I militari sono saliti fin nel suo appartamento e hanno proceduto alla perquisizione personale e domiciliare che ha dato esito positivo.

pusher arrestato
Cristallo di cocaina in camera da letto, obbligo di firma fino al processo

La Spezia - E' tornato a casa ma ad attendere un 36enne c'erano i carabinieri che lo hanno trovato un cristallo di cocaina occultato in camera da letto. L'episodio risale a ieri quando nel tardo pomeriggio di ieri, gli uomini della Aliquota Operativa della Compagnia di Sarzana hanno raggiunto la Spezia dove, insieme ai colleghi della Sezione Radiomobile della Compagnia della Spezia, hanno approntato un mirato servizio di appostamento ed osservazione sotto l’abitazione di un 36enne di origini marocchine, già conosciuto alle Forze dell’Ordine in quanto più volte sorpreso con droga destinata allo spaccio.
I militari sono saliti fin nel suo appartamento e hanno proceduto alla perquisizione personale e domiciliare rinvenendo un cristallo intero di cocaina di elevata purezza del peso di 17 grammi circa, occultato in camera da letto.
Nel corso delle operazioni i Carabinieri hanno scoperto anche una macchinetta per il sottovuoto, materiale vario per il confezionamento della droga, 250 euro in contanti, che gli inquirenti ritengo frutto di precedenti attività di spaccio, ed un telefono cellulare utilizzato dal pusher per prendere contatti con i tossicodipendenti acquirenti.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti per fini di spaccio e la cocaina, assieme al denaro e tutto ciò che è stato rinvenuto durante la perquisizione, sono stati sequestrati come corpo del reato ed oggetti attinenti alla sua consumazione. I 17 grammi di cocaina, destinati al mercato illegale al dettaglio della droga in Val di Magra, opportunamente suddivisi in dosi, avrebbero potuto fruttargli fino a 1.700,00 euro di illecito guadagno. Tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio, dopo una nottata passata agli arresti domiciliari nell’abitazione spezzina, questa mattina è stato condotto davanti al Giudice della Spezia per l’udienza direttissima. Convalidato l’arresto, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la sua scarcerazione applicando la misura cautelare dell’obbligo di presentazione tre volte alla settimana alla stazione dei Carabinieri, in attesa del processo. Prosegue così l’attività di prevenzione e repressione delle condotte illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Compagnia Carabinieri di Sarzana, anche oltre il territorio della vallata del Magra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News