Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 03 Agosto - ore 20.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Covid e movida, nuove ordinanze del sindaco

Prorogato l'obbligo di indossare le mascherine in Piazza Cavour in occasione del mercato. Nel week end ritornano lo stop all'alcol da asporto e ai contenitori in vetro dopo le 21 in centro e l'obbligo di chiusura per i minimarket.

Stop alla musica dall'una
Covid e movida, nuove ordinanze del sindaco

La Spezia - Questa mattina il sindaco Pierluigi Peracchini ha firmato 2 ordinanze relative all’emergenza sanitaria Covid-19.

La prima dispone l’estensione dell'obbligo per tutti coloro che accedano all'area del mercato coperto di Piazza Cavour, compresi gli operatori del mercato, di indossare correttamente dispositivi a protezione delle vie respiratorie Sono esclusi dall'obbligo i bambini al di sotto dei 6 anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l'uso continuativo della mascherina.

La seconda ordinanza invece riguarda “provvedimenti di contenimento del fenomeno movida”.

Nelle serate del venerdì e del sabato da sabato 1 agosto e per tutta la durata dell’emergenza epidemiologica fissata al 15 ottobre 2020, nell’ambito territoriale così delimitato: via Aldo Ferrari, via Fiume (da via Monteverdi fino a piazza Saint Bon), via XX Settembre, galleria Spallanzani, via Crispi, viale Italia, passeggiata Morin , viale Amendola, dalle 21 e fino alle 6 è vietata la vendita per asporto di bevande alcoliche di qualunque gradazione e di bevande in contenitori di vetro. È ammessa la somministrazione di bevande alcoliche all’interno degli esercizi a ciò autorizzati, comprese le aree pertinenziali abilitate e attrezzate.

Nel provvedimento del sindaco si dispone inoltre la chiusura alle 21 e fino alle 6 di tutti gli esercizi di vicinato, medie e grandi strutture di vendita alimentari, la chiusura dalle 2 e fino alle 6 (sabato e domenica) di tutti gli esercizi commerciali, anche con distributori automatici, gli esercizi artigianali, i pubblici esercizi e circoli privati abilitati alla vendita e somministrazione di alimenti e bevande.

Infine si dispone la cessazione di ogni attività musicale, anche di sottofondo, dalle 1 e fino alle 6 del sabato e della domenica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News