Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Dicembre - ore 22.18

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Coppia sul cornicione per sfuggire al fumo. In dodici all'ospedale | Foto

Altre 59 persone, di cui 3 disabili, sono state fatte evacuare. Seguiranno verifiche di agibilità. Enel sul posto per riparare il guasto.

Coppia sul cornicione per sfuggire al fumo. In dodici all´ospedale <span class=´linkFotoA1´ style=´color: #000´> | <a href=´/fotogallery/incendio-in-centro-inquilini-evacuati-e-2573_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´ style=´Font-size: 33px´>Foto</a></span>

La Spezia - Sono saliti in piedi sul cornicione perché il fumo ha reso l'aria irrespirabile. Il bilancio è di 12 persone finite in ospedale per accertamenti e di 59 evacuati per l'incendio scoppiato questa mattina tra Via XX Settembre e Scalinata Cernaia. In un primo momento le persone che avevano inalato il fumo sembravano molte di più, fatto sta che un decina è dovuta ricorrere alle cure mediche, mentre altre persone hanno rifiutato il ricovero.
L'inferno per queste famiglie è cominciato alle 7.20 quando per dinamiche in fase di accertamento il malfunzionamento di un quadro elettrico avrebbe causato l'incendio. Ai piani più bassi l'aria è diventata subito irrespirabile, soffocante e il fumo ha invaso le scale. Chi ne ha avuto percezione ha cercato di uscire in strada ma è dovuto rientrare perché la massa impediva di avanzare.
Alcune persone ai primi piani non riuscivano a stare nemmeno all'interno della propria abitazione e sul balcone, quindi si sono rifugiatati sui cornicioni rischiando di cadere.
Questi i drammatici momenti che hanno preceduto l'arrivo dei vigili del fuoco che tempestivamente hanno raggiunto il posto e hanno tratto in salvo le persone facendone evacuare, come detto, 59 di cui tre disabili. La coppia sul cornicione, che non riusciva a rientrare in casa per il fumo, è stata recuperata con la "scala italiana" mentre un anziano del quinto piano è stato raggiunto con l'autoscala.
Le tre persone con difficoltà motorie sono state fatte evacuare con sedie, barelle speciali e mascherine. Le altre persone sono uscite, aiutate dai vigili del fuoco, armate di mascherina ma con le loro gambe.
Una parte ha lottato con il fumo e con le fiamme, un'altra ha tratto in salvo i cittadini. Dodici sono stati ricoverati negli ospedali nove dei quali alla Spezia e 3 a Sarzana. Nessuno è in pericolo di vita oppure versa in gravi condizioni.
Oltre ai Vigili del fuoco, la Polizia municipale che ha disposto la chiusura di Via XX Settembre e Via dei Colli e ha prestato aiuto al 118 con le ambulanze che facevano la spola tra il luogo dell'incendio e l'ospedale. Sul posto anche i Carabinieri e la Polizia.
In tarda mattinata sono finite le opere di spegnimento per lasciare spazio a quelle di bonifica. Enel è sul posto per ulteriori verifiche sul guasto e ripararlo, inoltre dovranno essere condotte delle verifiche di agibilità dello stabile invaso dal fumo per permettere che le famiglie possano, o non possano, rientrare in serenità nelle loro abitazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure