Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 06 Dicembre - ore 09.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Controlli sui locali del centro, multe e un'attività sospesa

Servizio interforze nel venerdì sera spezzino. Al setaccio sette attività, identificate 47 persone.

"condizioni igieniche insufficienti"
Controlli sui locali del centro, multe e un'attività sospesa

La Spezia - Nella serata di ieri si è svolto un servizio straordinario interforze, finalizzato al controllo di pubblici esercizi del Centro Storico cittadino meta della movida spezzina, da una task force composta da personale della Squadra Amministrativa, Volanti e Polizia Scientifica della Questura, militari della Guardia di Finanza, dipendenti della Polizia Municipale ed il concorso di personale dell’A.S.L e dell’Ispettorato del Lavoro.

L’articolato dispositivo operativo, coordinato dal funzionario della Questura, ha permesso di controllare approfonditamente sette esercizi pubblici. Al titolare di un esercizio di vicinato nella zona di piazza Dante, è stata comminata una sanzione amministrativa di 1000 euro per mancata attivazione della procedura autorizzatoria sanitaria ed è in corso l’applicazione della sanzione amministrativa per mancata esposizione del listino prezzi.

Per altre due attività, una nei pressi del Camec ed una nella zona di Piazza Beverini, l’ASL ha previsto adeguamenti alle normative igienico sanitarie, inoltre per il titolare di uno di essi sono in corso accertamenti relativi al subentro nella titolarità della licenza ed alla situazione societaria.

La particolare insufficienza delle condizioni igieniche ha comportato l’applicazione di una sanzione amministrativa di 1.000 euro al titolare di un pub sempre nella zona di piazza Beverini, al quale sono state altresì contestate la mancata esposizione delle previste tabelle, irregolarità fiscali, nonché la sospensione dell’attività a decorrere da lunedì 18 per mancata regolare assunzione di un dipendente in servizio all’atto del controllo ed una sanzione di 250 euro per non aver fornito la lettera di assunzione del dipendente.

Nel corso del servizio interforze, conclusosi in nottata, sono stati controllati altri tre pubblici esercizi per i quali non sono state riscontrate irregolarità e complessivamente identificate 47 persone di cui 11 straniere e 6 con precedenti di polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News