Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Ottobre - ore 22.48

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Chusi nel trasportino in macchina, task force per salvare due cani

L'episodio è avvenuto nel parcheggio del centro commerciale "Le Terrazze". Mobilitati l'Ufficio tutela animali, una volontaria, le forze dell'ordine e i pompieri.

i padroni rischiano la denuncia
Chusi nel trasportino in macchina, task force per salvare due cani

La Spezia - Una tragedia sfiorata. Solo la prontezza di tante anime di buon cuore ha permesso che si evitasse il peggio per due cani chiusi dentro i trasportini in una macchina, sotto il sole, nel parcheggio del centro commerciale "Le Terrazze".
I due, un carlino e un cane di taglia media, sono stati notati all'interno dell'abitacolo della vettura parcheggiata. Sarebbero rimasti lì più di 40 minuti con un filo d'aria che entrava dal finestrino appena abbassato. Uno spiraglio troppo piccolo per fare un modo che non patissero la condizione di caldo eccezionale che era all'interno della vettura.

Il carlino, di nome Lilly, versava in condizioni critiche. I primi testimoni hanno chiamato l'Ufficio tutela animali, e la dirigente Antonietta Zarrelli che è piombata sul posto assieme alla presidentessa dell'associazione "Il cuore degli animali" Loredana Parodi. Hanno capito subito che non c'era tempo da perdere.
E' stata allertata anche la Polizia di Stato e sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco, mentre all'interno del centro commerciale veniva diffuso un messaggio d'allarme affinché i padroni intervenissero. In questo lasso di tempo, i presenti e un veterinario che si trovava in quei pressi, hanno fatto di tutto per evitare che gli animali finissero vittime di un colpo di calore buttando acqua all'interno dell'abitacolo e sui tetti dei trasportini dove erano chiusi.

L'impegno profuso ha evitato il peggio e quando i padroni sono tornati alla vettura si sono dovuti confrontare, oltre che con l'Ufficio tutela animali, con la Polizia che ha preso le loro generalità e potrebbe procedere con una denuncia per maltrattamenti. I due cani sono stati riaffidati ai padroni, una famiglia svizzera, e dovranno anche seguire le cure prescritte dal veterinario.

Si tratta del terzo caso in due giorni, e in proposito Antonietta Zarrelli ha rinnovato l'appello alla massima attenzione nel rispetto della salute degli animali: "Questa incidenza è preoccupante, oggi questi due cani sono stati salvati ieri purtroppo uno è morto. Fate attenzione quando passate tra le auto parcheggiate, perché anche alla Spezia non è una rarità che vengano lasciati i cani all'interno. I fatti di oggi lo dimostrano".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News