Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Ottobre - ore 10.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Capre in difficoltà, arrivano i Vigili del fuoco e la presidente del Parco Donatella Bianchi

forse li da settimane
Capre in difficoltà, arrivano i Vigili del fuoco e la presidente del Parco Donatella Bianchi

La Spezia - Pare che fossero lì da settimane e di tanto in tanto qualche volontario portava loro del cibo. Ha un lieto fine la storia di due capre rimaste bloccate in un crepaccio tra le località di Levanto e Monterosso. Il salvataggio è stato messo in atto questa mattina quando sono arrivati i Vigili del Fuoco della Spezia che con una squadra ha raggiunto la scogliera con il proprio gommone BWA 750 dove i soccorritori acquatici dei pompieri sono scesi sugli scogli e hanno avvicinato i due animali, un maschio e una femmina. Lei si è mostrata molto più collaborativa, lui meno infatti è stato recuperato con una rete. Entrambi poi sono stati sedati.
Congiuntamente ai Vigili del Fuoco è intervenuto sul posto anche personale dell'Ente Parco che ha messo a disposizione un medico veterinario per valutare le condizioni di salute degli animali.  Una volta trasportati a bordo del gommone i due esemplari sono stati portati a Levanto, dove sono stati presi in carico dai volontari dell' Ente Nazionale Protezione Animali per essere rimessi in libertà in un'area protetta. All'intera operazione di soccorso ha preso parte anche il presidente dell'Ente Parco, presidente del WWF Italia e nota conduttrice televisiva di Linea Blu, Donatella Bianchi.

«Siamo estremamente felici che questo intervento di salvataggio abbia avuto un lieto fine e ringrazio tutti coloro che hanno fornito il proprio contributo affinché l’operazione di recupero avesse un esito positivo - ha dichiarato la presidente Bianchi che ha ricordato quanto sia importante, se si incontrano animali selvatici in difficoltà - segnalarne alle autorità preposte la presenza senza però fornire loro del cibo,Ringrazio ancora una volta i volontari e gli enti che hanno preso parte al salvataggio perché sono intervenuti con prontezza e attenzione alla salute degli animali e tutti coloro che con le loro segnalazioni permettono al parco di individuare tempestivamente situazioni di pericolo e criticità»

La nota dell'ente Parco: Trattandosi di una zona particolarmente impervia e di difficile accesso, l’intervento di recupero è stato coordinato dall’ufficio Biodiversità del Parco, dalla squadra nautica dei Vigili del Fuoco composta da Moreno Marchi, Massimiliano Frascati e Leonardo Rapallini, in collaborazione con Luca Massa e Massimo Picasso, rispettivamente consigliere e volontario l’ENPA Ente Nazionale per la Protezione degli Animali e il Comandante Silvia Olivari del Reparto Carabinieri Parco Nazionale “Cinque Terre”. Presenti a supporto la protezione civile locale e i tecnici dell’Area Marina Protetta. Ora le due capre sono in buone condizioni di salute come ha confermato il veterinario Mauro Rollandi e sono state trasferite dagli operatori dell’ENPA in una azienda agricola nel Comune di Rocchetta Vara dove hanno trovato dimora e saranno custodite con cura in un ampio bosco recintato. La fame e la sete, infatti, possono talvolta spingere questi animali ad avvicinarsi all’uomo, ma non sempre il nostro intervento, seppur con le migliori intenzioni, è positivo. Anzi, può innescare un rapporto di dipendenza e alterare i comportamenti, ad esempio la naturale diffidenza, fino ad interferire sulle dinamiche ecologiche causando l’aumento incontrollato del numero di individui in un’area, a danno di habitat complessi come ad esempio quello di Punta Mesco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Capre soccorse al Mesco


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News