Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Luglio - ore 16.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Bottiglie di vetro, niente prezzi e alcol a minorenni, market etnici nei guai

Sanzioni per due attività del centro nel corso di un servizio disposto dalla Questura. Buoni risultati per l'ordinanza anti vetro.

Bottiglie di vetro, niente prezzi e alcol a minorenni, market etnici nei guai

La Spezia - Ieri sera è scattato in centro un servizio su disposizione del questore volto a verificare il rispetto dell'ordinanza anti vetro emanata dal sindaco, provvedimento che, in occasione della Notte bianca, vietava la vendita per asporto dopo le 22.00 di bevande in contenitori di vetro, alcoliche e non. Un'operazione a tappeto condotta da agenti in borghese della Polizia di Stato e della Municipale, che hanno presidiato diversi punti nevralgici della movida del centro cittadino (Piazza Beverini, Piazza del Bastione, ecc.). Quel che è emerso è un sostanziale rispetto dell'ordinanza, testimoniato molto semplicemente anche dalla scarsità di bottiglie viste in circolazione. Certo, un paio di nei ci sono stati.

Un market etnico del centro, verso le 23, è stato pizzicato mentre vendeva delle bottiglie di birra a dei ragazzi, per asporto, infrangendo l'ordinanza sindacale. Così, gli agenti in borghese hanno contestato all'esercizio un verbale da 300 euro. E non è finita qui: infatti, il negozio, in barba alla normativa, esponeva ortaggi e frutta senza indicarne il prezzo. Quest'infrazione è valsa un ulteriore verbale, assai salato: mille euro.

Un altro market etnico ha rimediato un verbale da 333 euro perché sorpreso a vendere due bottiglie birra ad altrettanti 17enni. Qua l'ordinanza non c'entra - erano da poco passate le 21.00 -; il problema è l'età dei due clienti, entrambi minorenni. E se avessero avuto meno di 16 anni, si sarebbe trattato di un reato con relativa denuncia penale. Le due bottiglie sono state sequestrate e i ragazzi identificati. Inoltre, gli agenti in borghese di Polizia di Stato e Municipale hanno chiesto la collaborazione della Guardia di Finanza per la sospetta presenza di lavoratori irregolari all'interno del negozio. Le Fiamme Gialle stanno attualmente lavorando per chiarire il quadro della situazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure