Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Ottobre - ore 16.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Bimbo di 5 anni e padre intrappolati nel tunnel, li salvano due agenti

E' avvenuto questa mattina in Via della Pieve: l'auto non ha superato il muro d'acqua che, salendo, ha bloccato le portiere. Alla fine della brutta avventura i ringraziamenti alla Polizia di Stato della questura spezzina.

Un grande spavento
Bimbo di 5 anni e padre intrappolati nel tunnel, li salvano due agenti

La Spezia - Tragedia sfiorata al Favaro, dove un bimbo di 5 anni e il padre sono rimasti bloccati dentro l'abitacolo della propria auto a causa del maltempo che da ore attanaglia la provincia. A trarli in salvo sono stati il sovrintendente capo Massimo Borgetti e l'assistente capo Christian Mainenti, agenti della Polizia di Stato accorsi sul posto su segnalazione di un'altra cittadina che ha notato l'automobile in difficoltà.

È accaduto questa mattina, alle 9.25, in Via della Pieve, angolo Via Caselli, in prossimità del sottopasso ferroviario. Il tunnel era allagato e il livello dell'acqua ha continuato a salire, arrivando a metà delle portiere. La situazione era aggravata dai chiusini della fognatura completamente saltati che riversavano i liquami fognari in strada. Inoltre, era impossibile riuscire a comunicare con le persone dentro all'abitacolo.
Gli agenti arrivati sul posto hanno attraversato la massa d'acqua e raggiunto l'auto e hanno trovato, dietro ai vetri appannati, padre e figlio spaventatissimi.
L'uomo aveva fatto adagiare il bimbo nei sedili posteriori.
La situazione era estrema e la pressione dell'acqua impediva l'apertura delle portiere. Il primo ad essere tratto in salvo è stato il bimbo di cinque anni estratto dal finestrino posteriore.
Messo al sicuro il bambino hanno spinto l'auto del padre fino a farla uscire dal sottopasso.

Ma il lavoro di questi due eroi non era finito: sono ritornati sulla strada e si sono messi a regolamentare la viabilità.
Poco più tardi il padre ha scritto alla questura ringraziando per aver salvato la sua vita e quella del piccolo.

C.ALF.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News