Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 05 Dicembre - ore 21.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Beccato ai giardini con la droga nelle mutande. Aveva una valanga di precedenti

Aveva nascosto cinque dosi pronti per essere spacciata ma dovrà rispondere anche di una tentata rapina per un episodio dello scorso 2 novembre.

espulso dalla città
Beccato ai giardini con la droga nelle mutande. Aveva una valanga di precedenti

La Spezia - Quell'assembramento di ragazzi all'interno dei giardini pubblici era decisamente evidente. E così nel pomeriggio di sabato 7 novembre, alcuni operatori della Squadra Volante intervenivano nella zona adiacente a Via Chiodo per capire che cosa stesse succedendo ma alla vista della volante uno di questi si allontanava velocemente cercando di sottrarsi all’eventuale controllo. Raggiunto da uno degli agenti, il giovane, un cittadino tunisino di 20 anni già noto alle forze di polizia per numerosi reati anche per violazione alla normative delle sostanze stupefacenti, veniva sottoposto a perquisizione personale nel pieno rispetto della persona e, nascoste nelle mutande, venivano rinvenute cinque dosi incellophanate, pronte per essere cedute, di sostanza stupefacente che è poi risultata essere del tipo ‘hashish-marijuana’ del peso complessivo di 5,43 grammi.

Accompagnato presso gli uffici della Questura per gli accertamenti di rito, lo stesso risultava destinatario di un ‘foglio di via obbligatorio’ emesso dal Questore della Spezia il 22 gennaio 2020 a seguito dei numerosi precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, rapina, lesioni dolose, furto, porto abusivo di oggetti atti ad offendere, che lo obbliga a non fare ritorno nel comune della Spezia per anni due e con l’ulteriore prescrizione di presentazione all’Autorità di Pubblica Sicurezza del suo comune di residenza il giorno successivo della notifica. Allo stesso veniva inoltre redatto un verbale di elezione di domicilio e nomina del difensore in quanto era stato precedentemente identificato quale autore di una tentata rapina del portafogli e del telefono cellulare, avvenuta il 2 novembre 2020 sempre all’interno dei giardini pubblici di via Chiodo, ai danni di un cittadino straniero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Controlli Polizia ai giardini


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News