Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Ottobre - ore 22.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Auto abbandonata "a luci rosse" e alcova della droga in Via XX settembre

Per una questione burocratica l'utilitaria occupa uno stallo blu e nel tempo è diventata simbolo di degrado.

"parcheggiata" lì da un anno
Auto abbandonata "a luci rosse" e alcova della droga in Via XX settembre

La Spezia - Auto a luci rosse e nascondiglio per consumare droga a pochi passi da Scalinata Quintino Sella. Gli episodi torbidi risalgono a quale mese fa, mentre il consumo di stupefacenti sembra sia capitato anche di recente. L'auto in questione è una Yaris, lascito di uno spezzino, passata poi per volontà della famiglia allo Stato. Ed è proprio a questo punto che si è venuto a creare l'inghippo: la famiglia e la Polizia municipale hanno rispettato in tutto e per tutto la prassi ma un ritardo a livello burocratico ha contribuito alla permanenza abusiva del mezzo distante qualche decina di metri dell'istituto suore cappellone.

Già di per sé la burocrazia italiana è dettata da lungaggini e a peggiorare le cose ci si è messo un malfunzionamento tecnico di un terminale che ha fatto ritardare ulteriormente le pratiche. L'auto è posteggiata, ormai, nello stallo blu da quasi un anno e in breve tempo è diventata un ricettacolo di spazzatura e degrado.
Per i residenti si tratta seriamente di una sgradita presenza. E in questi mesi, come detto, l'alcova grigio chiara ne ha subite di tutti i colori ed è stata anche danneggiata, ad esempio, sono stati rimossi i tergicristalli, la carrozzeria ha delle ammaccature e al suo interno c'è un po' di tutto: abiti e rifiuti.

Ed è con grande sorpresa che una residente, qualche mese fa, trovandosi a passare per Via XX settembre ha notato la macchina muoversi. Nell'abitacolo un uomo e una donna stavano consumando un rapporto sessuale. Lei sorpresa e spaventata, perché le avrebbero rivolto parole poco educate, è scappata via.

Ma la Yaris dovrebbe avere ancora vita breve, almeno per il posteggio. Infatti una volta sciolto il nodo burocratico verrà rimossa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News