Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Agosto - ore 22.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Arrestato "El principe" e la sua rete di narcotrafficanti

Finanzieri travestiti da casellanti per fermare un ispanico e due italiani con dieci chili di cocaina al casello di Sarzana. Poteva fruttare più di un milione di euro sul mercato al dettaglio.

Arrestato `El principe` e la sua rete di narcotrafficanti

La Spezia - E' un colpo storico allo spaccio di cocaina quello portato dalla Guardia di Finanza con gli arresti di ieri. Un'indagine tra la Spagna e l'Italia per ricostruire ruoli e spostamenti di una banda internazionale di narcotrafficanti che gravitava attorno alla Spezia e alla sua provincia. Ieri la morsa si è chiusa su "El principe", il vertice ispanico di un sodalizio criminale di cui facevano parte anche insospettabili cittadini italiani.
Sono serviti pedinamenti e servizi occulti, poi l'auto su cui viaggiava "El principe" è stata intercettata ed inseguita in autostrada; con lui una coppia di italiani residenti in città. Al casello di Sarzana le due anonime utilitarie sono state fermate e gli occupanti immobilizzati e neutralizzati da una nutrita squadra di finanzieri che si era mimetizzata tra gli addetti al servizio dell’autostrada.

La perquisizione ha dato premio al tempismo delle Fiamme Gialle. Ben dieci chili di cocaina confezionata in modo “industriale” in circa 40 buste sottovuoto , un espediente utilizzato per evitare il “fiuto” dei cani antidroga, sono saltati fuori. I successivi immediati controlli presso le abitazioni dei fermati, tutti in città, hanno permesso di rinvenire ulteriori elementi utili per delineare le responsabilità della banda di trafficanti: telefoni cellulari e altri stupefacenti. Al termine delle operazioni il Procuratore della Repubblica Antonio Patrono ha disposto che i fermati venissero associati al carcere di via Fontevivo. Tra gli arrestati anche una donna, traslata in quello femminile di Genova-Pontedecimo.
Gli oltre dieci chili di cocaina sequestrata, di ottima qualità e ancora da “tagliare”, avrebbero determinato ai trafficanti un ricavo superiore ad un milione di euro attraverso la vendita al dettaglio. L’intera operazione che è stata condotta al termine di impegnative indagini, assesta un deciso colpo al sodalizio criminale dedito al traffico di sostanze stupefacenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure