Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Gennaio - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Animali come dono di Natale? Indagini su traffici illeciti

Polizia di Stato e Asl5 insieme nell'operazione "Pranzo di Natale": da una parte una battaglia senza confine per un corretto trasporto degli alimenti, dall'altra controlli per la movimentazione del bestiame.

il lavoro s'intensifica
Animali come dono di Natale? Indagini su traffici illeciti

La Spezia - Controlli mirati sul trasporto alimentare da parte della Polizia di Stato. Sono le pattuglie della Polizia Stradale, di concerto con il personale dell’Asl5, a portare avanti un'attività di preventivo controllo, particolarmente significativa in questo momento dell'anno, quando i "carichi di cibo" si intensificano per le imminenti festività. Un'operazione dunque che, attraverso servizi mirati svolti per la prevenzione e repressione degli illeciti in materia alimentare al fine di garantire la sicurezza degli alimenti trasportati in Provincia, si è intensificata in questo periodo pre-natalizio dove appunto vi è un consumo e un trasporto maggiore di alimenti, e l’inevitabile aumento del rischio per il consumatore di trovare sulle proprie tavole prodotti alterati e di non sicura provenienza.

Queste iniziative tra la Polizia di Stato e l’Asl rientrano in una partnership tra le due amministrazioni che già da anni operano su strade ed autostrade al fine di garantire il corretto trasporto degli alimenti e della loro conservazione dal punto di vista amministrativo e igienico-sanitario. Nella fattispecie gli illeciti accertati e sanzionati hanno riguardato le cattive condizioni di trasporto, l’inadeguatezza dei mezzi e la mancanza di documentazione in scorta della merce: la pianificazione di controlli nel 2018 ha riguardato 40 autotrasportatori del settore alimentare oltre a quelli indirizzati alla verifica del rispetto della normativa sul benessere degli animali da trasporto. Sono state elevate dieci violazioni per il trasporto alimenti e due per il trasporto animali. Tra questi solo alcuni esempi: in data 23 luglio fu scoperto un carico di carne trasportata in un veicolo privo di condizioni igieniche, il 14 agosto trasposto di pesce surgelato che in realtà era completamente scongelato. Più recentemente, parliamo infatti del 1° dicembre scorso, è stato scovato un trasporto di pesce (molluschi) in un veicolo non idoneo igienicamente, mentre il 6 dicembre è toccato ad un trasporto di carne su un mezzo che trasportava statole di cartone a contatto con gli alimenti, trasporto di surgelati con mezzo non frigorifero.

Sul fronte dello spostamento del bestiame diretto alla macellazione le non conformità più ricorrenti sono state quelle inerenti alla mancanza e non corretta documentazione degli animali che non consente una corretta tracciabilità sulla provenienza e sull’allevamento nonché la relativa documentazione che attesti la salute degli animali. Tale controllo non riguarda solamente gli automezzi commerciali ma anche le vetture provenienti dell’Estero al fine di fronteggiare le ultime emergenze sanitarie quali l’introduzione illegali di carni e prodotti a base di carne suine provenienti da Paesi dell’Unione interessati de epidemie di peste suina africana. L’arrivo di merci da zone dove la malattia è endemica e l’eventuale diffusione del virus agli allevamenti italiani, al momento indenni da tale patologia infettiva, potrebbe mettere a rischio l’intera filiera produttiva suinicola nazionale.

Un ultimo ma non meno importante servizio svolto è quello relativo alla lotta al traffico illecito di animali d’affezione in particolare cuccioli di cane importati irregolarmente dell’Est Europa, trasportati su veicoli privati, denutriti e spesso bisognosi di cure senza alcuna documentazione sanitaria. I controlli sono stati intensificati ne periodo natalizio in quanto questi animali sono spesso oggetto di doni. A questo proposito la Polizia Stradale e l’Asl ricordano di acquistare esclusivamente animali con regolare documentazione sanitaria attestante la provenienza e soprattutto che gli animali sono esseri viventi bisognosi di tempo, cure e attenzioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Auto Polizia di Stato
Auto Polizia di Stato


Notizie La Spezia










A un eventuale referendum sulla Tav Torino-Lione votereste...































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News