Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 15.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ancora merce contraffatta dal Sol Levante, pioggia di sequestri

Doganieri spezzini fermano un maxistock di articoli d'abbigliamento ma anche strumenti d'alta definizione per un valore di 450mila euro.

Ancora merce contraffatta dal Sol Levante, pioggia di sequestri

La Spezia - In seguito ad una intensa attività di analisi inerente i flussi merceologici provenienti dall’Estremo Oriente, i funzionari dell’Ufficio Antifrode della Dogana della Spezia, hanno monitorato la posizione di alcuni operatori economici, operanti
nel settore del commercio all’ingrosso di abbigliamento e di accessori di elettronica. Una serie di controlli effettuati ha consentito di individuare alcuni prodotti contraffatti, nella fattispecie pantaloni da donna, calze ed accessori di elettronica caratterizzati dalla presenza di simboli grafici riproduttivi dei marchi “El Charro”, “Pompea”, “Guess” nonché dei modelli industriali riconducibili alla Apple Inc.

Prontamente avvisata degli esiti delle indagini, la Procura della Repubblica della Spezia ha ordinato la perquisizione dei locali riconducibili a tre ditte individuali e ad una società di capitali ubicate in Roma, Bari e Monza, tutte riconducibili a soggetti in parte già denunciati nel passato per reati di contraffazione. L’attività è stata effettuata, in collaborazione degli Uffici delle Dogane di Roma 1, Bari e Milano 2 ed ha consentito di individuare e porre sotto sequestro 15.482 paia di pantaloni contraffatti in quanto riproduttivi del marchio “Guess”, 14.976 paia di calzini riproduttivi della rosa costituente emblema associato al marchio “El Charro”, 7.044 paia di calzini caratterizzati dalla presenza di un simbolo romboidale contenente le parole “No Stress” costituenti parte del marchio registrato dalla Pompea S.p.A., 978 cuffie auricolari per telefoni cellulari violative sia del marchio “Apple” sia del modello industriale depositato dalla Apple Inc., n. 109 joystick per consolle PS3 violative del modello industriale depositato dalla Sony Interactive Entertainment Inc, il tutto per un valore al dettaglio di oltre 450.000 euro.

In alcuni casi, nel corso delle perquisizioni condotte dai funzionari, è stato accertato che la merce contraffatta era stata abilmente occultata all’interno di un magazzino dietro numerose file di scatolone di difficile movimentazione e
contenenti prodotti privi di marchi. Al momento, a carico dei titolari e dei legali rappresentanti delle ditte e delle
società perquisite grava l’accusa di avere violato gli artt. 474 c. 2 (introduzione nel territorio dello Stato di prodotti contraffatti) e 648 c.p. (ricettazione). Fondamentale, per il pieno successo dell’indagine, la collaborazione delle
società titolari dei marchi contraffatti le quali hanno fornito un importantissimo aiuto al fine di accertare l’effettiva violazione dei diritti di proprietà intellettuale. L’efficacia degli accertamenti svolti e le banche dati in uso all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli hanno consentito di risalire alla “filiera commerciale” dei prodotti contraffatti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure