Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Marzo - ore 22.43

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Alcol vietato dalle 22 nell'Umbertino, pugno di ferro dopo la maxi rissa | Foto

Al termine della riunione straordinaria in prefettura del Comitato ordine e sicurezza il commento dell'assessore Medusei: "Questo è un provvedimento nell'immediato. Ne studieremo un altro e altrettanto stringente".

"esclusi" i ristoratori
Alcol vietato dalle 22 nell'Umbertino, pugno di ferro dopo la maxi rissa

La Spezia - Anche la comunità dominicana ha chiesto provvedimenti al sindaco dopo la notte folle tra Natale e Santo Stefano. Intanto questa mattina si è già delineata in prefettura, nel corso del Coordinamento ordine e sicurezza, una linea dura da adottare contro il consumo smodato d'alcol che ha portato alla rissa colossale di martedì notte dove sono stati impegnati Polizia locale, Polizia di Stato Carabinieri, Guardia di Finanza e soccorritori (leggi qui) culminato con l'arresto di cinque persone e questa mattina la direttissima. A seconda dell'esito potrebbe essere convalidato l'arresto.

La riunione di questa mattina in prefettura è stata chiesta d'urgenza dall'amministrazione ed entro pochi giorni, se non addirittura ore, potrebbe maturare in una serie di provvedimenti restrittivi: il divieto di somministrazione in tutti i circoli dell'Umbertino, l'asporto di alcolici e il consumo per strada. Il tutto dopo le 22.
Ad entrare nel dettaglio è l'assessore alla Polizia municipale e sicurezza Gianmarco Medusei: "Una volta superati i tempi tecnici - ha detto ai taccuini di Città della Spezia - per la redazione dell'ordinanza entrerà immediatamente in vigore. Voglio subito rassicurare i ristoratori che potranno svolgere la loro attività serenamente. L'ordinanza che stiamo preparando verrà notificata al prefetto e condivisa da tutte le forze dell'ordine. Sarà contigente e durerà fino al 13 gennaio. Si tratta di un'ordinanza con una scadenza ma siamo già al lavoro per emetterne una altrettanto stringente. Ci sarà in merito un tavolo tecnico in questura".
"Questo episodio è gravissimo - ha aggiunto l'assessore - ed è stata la stessa comunità dominicana a rendere noto dei disagi provocati da comportamenti dettati dall'abuso smodato dell'alcol. Non possiamo pensare di farci tenere in scacco da una piccola parte che non vuole rispettare le regole. Questa mattina erano presenti tutte le forze dell'ordine e il sindaco Peracchini che è stato il primo a chiedere un intervento immediato per l'incolumità di tutti".

"Per troppo tempo - ha concluso Medusei - ci sono state aperture di circoli che hanno messo a rischio l'incolumità dei cittadini e la vita serena di un quartiere. Noi rispondiamo con la prevenzione e i controlli, che se ne dica, sono strumenti efficaci per limitare un problema fin troppo radicalizzato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News