Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Settembre - ore 11.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Acrobazie non consentite sulle scalinate della cattedrale, arriva la Polizia municipale

Fermato un gruppo di giovanissimi che in sella alle bici prendevano velocità in discesa dagli scivoli per diasabili. Per chi frequenta la zona non è una novità.

l'episodio
Acrobazie non consentite sulle scalinate della cattedrale, arriva la Polizia municipale

La Spezia - Si lanciano con le biciclette dalle discese della cattedrale, apparentemente perfette per prendere velocità e fare acrobazie. Peccato che quelle non siano rampe per lo sport ma scivoli per i portatori di hanicap e all'occorrenza per il carico e lo scarico. E proprio oggi pomeriggio, erano appena passate le 16.45, un gruppo di giovanissimi per lo più adolescenti è stato redarguito dalla Polizia municipale.
Dopo l'intervento i giovani si sono allontanati e non sono stati emessi verbali nei loro confronti. In verità chi frequenta la zona della cattedrale, per raggiungere i parcheggi sovrastanti, oppure gli uffici siti in prossimità di Cristo Re conoscono il problema. Con cadenza giornaliera le discese della cattedrale sono spesso frequentate da giovanissimi che in sella a una bici compiono acrobazie. Comportamenti pericolosi anche se in quella zona precisa la frequentazione dei pedoni non è massiccia come nelle altre vie principali. Anche se il rischio che qualcuno si faccia male c'è: in primis i giovanissimi, alcuni dei quali non del tutto esperti in sella alle bici, altri che pensano si esserlo si lanciano dalle scalinate sottostanti arrivando fino in Via Veneto.
Nei giorni scorsi solo l'urlo di una signora di mezza età ha evitato il peggio. La donna stava per essere colpita e il giovanissimo ciclista che stava per investirla per un soffio è riuscita a schivarla e un po' tremolante si è allontanato. Dalla fine del lockdown l'ampia area a ridosso della cattedrale di Cristo Re è tornata ad essere un punto di riferimento per i giovanissimi anche nelle zone più appartate. Talvolta non mancano segni di inciviltà: bottiglie di vetro abbandonate anche in aree transennate.
La terrazza della cattedrale è transennata e inibita al pubblico da quasi tre anni quando un giovane cadde dalla balaustra e perse la vita. Nonostante il divieto di accesso, ignoti scavalacano le recinzioni e si godono il panorama accompagnato da una serie di birre. Le bottiglie vuote però vengono lasciate lì convinti che qualcuno pulirà al posto loro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News