Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Novembre - ore 09.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Sversamento fognario nel mare del Canaletto"

La denuncia da Facebook arriva alle associazioni ambientaliste che scrivono a prefetto e Asl. "Ho il terrore che mio figlio cada in acqua mentre vado a prendere la barca", scrive un diportista.

`Sversamento fognario nel mare del Canaletto`

La Spezia - "Questa mattina, come quasi tutti i giorni, alla Marina del Canaletto dal canale degli Stagnoni escono le fogne. Una cosa allucinante, un odore nauseabondo. Vado a prendere la barca con mio figlio e ho il terrore. Penso se cadesse in acqua o solo se la toccasse e si mettesse le mani in bocca... è una vergogna". E' la denuncia apparsa su Facebook nelle scorse ore, che ha messo in moto le associazioni ambientaliste. Uno dei diportisti che ha la barca al Canaletto ha postato una foto eloquente sulle condizioni dello specchio acqueo della marina: l'odore non si sente, ma la testimonianza lascia immaginare di cosa si possa trattare.
"Ormai siamo di fronte ad una emergenza continua causata dalla fognatura principale della città che viene fatta sversare da un troppo pieno di emergenza su via Carducci da qui si riversa in un piccolo canale e da lì in mare - accusa Rita Casagrande del Coordinamento dei Quartieri del Levante - Siamo nel 2017 e dopo anni di denunce l’emergenza è diventata normalità e questo vergognoso sversamento continua emettendo puzza insopportabile e inquinamento che gli abitanti della zona non riescono più a sopportare".
Gli ambientalisti hanno scritto alla Procura, al prefetto, all'Asl, alla Capitaneria di porto e all'Arpal per denunciare l'episodio. "All’inquinamento acustico prodotto giorno e notte dal porto, a quello ambientale proveniente sempre dal porto e dall'Enel, ora si aggiunge anche questo, vogliamo chiamarlo inconveniente, non meno intollerabile ed insostenibile per i cittadini del levante - aggiunge Franco Arbasetti di Vas onlus - Ci domandiamo da troppo tempo per quale ragione nessuno sia in grado di mettere la parola fine a tutto questo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure