Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Luglio - ore 23.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Serve grande prudenza", e nella notte 'raccolta alberi' per i Vigili del fuoco

Allerta meteo arancione per pioggia fino all'ora di cena.

ALLERTA ARANCIONE
"Serve grande prudenza", e nella notte 'raccolta alberi' per i Vigili del fuoco

La Spezia - “Un’allerta che non è sensibile al Natale e che da gialla è diventata arancione nel corso della giornata. Interessata soprattutto la zona da Portofino a Sarzana, con precipitazioni che cadranno sia sul litorale che sulle prime alture. Mentre nel ponente si potranno verificare situazioni più difficili a seguito della neve che è attesa nell’entroterra Savonese, sia in Val Bormida che in Val Trebbia e da domani sono previste mareggiate su tutta la Liguria”. Lo ha detto il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti ieri sera dalla Sala regionale della Protezione civile, insieme all’assessore Giacomo Giampedrone, facendo il punto sulla perturbazione atlantica in arrivo e sull’allerta meteo per piogge diffuse, temporali e neve diramata da ARPAL. “Ringrazio – ha aggiunto l’assessore regionale alla Protezione civile Giampedrone – i Centri operativi dei Comuni interessati che sono aperti e che ci stanno già segnalando le prime criticità, tra cui una frana a Lumarzo in Val Fontanabuona e a Sessarego. A questo punto vedremo come procederà la notte e come risponderanno, da domattina, i grandi bacini a partire dal Magra”. L'allerta pioggia arancione sarà in vigore, a meno di cambiamenti, fino alle 20.00 di stasera, 27 dicembre.

Dall’inizio delle precipitazioni è stato il Tigullio l’area più colpita con 70 millimetri di pioggia caduti dalla mattinata di oggi, sia sulla costa che nell’entroterra, in particolare a Cichero in Val Fontanabuona, in serata si sono registrati 30 millimetri circa di pioggia, in un’ora, nel Chiavarese.

“In piccolo – ha continuato Giampedrone – siamo di fronte ad una situazione come quella che si è determinata l’ultima volta, il 10 e l’11 dicembre, singolarmente alcune zone potrebbero essere colpite da fenomeni molto intensi, pertanto serve grande prudenza”, ma l'ex sindaco di Ameglia ha parlato anche di "un’entità di ingresso che ci pare un po’ inferiore rispetto all’ultima allerta. Grazie a tutti i volontari e ai sindaci che si sono mobilitati per la notte”.

Da domani è previsto vento in crescita e mareggiate sull’intero arco costiero ligure e neve nell’area appenninica dell’entroterra ligure, in particolare quello savonese e genovese.
Dal 28 dicembre è previsto un deciso miglioramento della situazione climatica.

Stanotte i Vigili del fuoco della Spezia si sono dati da fare per fronteggiare la caduta di un po' di alberi, e per il medesimo motivo i colleghi di Brugnato sono intervenuti in quel di Mattarana.
Nella tarda mattinata di oggi è previsto un nuovo aggiornamento da parte della sala regionale della Protezione civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News