Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 19 Ottobre - ore 23.48

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Le liste d'attesa sono lunghissime e vengono negati i miei diritti"

La denuncia di una lettrice a CDS: "Ho chiesto di ricevere una prestazione in intra moenia ma mi hanno risposto che Asl 5 non fa queste cose". Risponde Tortorelli del Tribunale del malato: "Ha ragione lei, Asl deve richiamarla".

il caso
"Le liste d'attesa sono lunghissime e vengono negati i miei diritti"

La Spezia - "Avevo bisogno di un elettromiografia, ho chiamato il cup per fare la prenotazione. Dall'altra parte del telefono mi hanno detto che il primo posto disponibile è il 18 agosto 2019. In merito ho spiegato che esiste il decreto legislativo, n°124 del 1998 articolo 3 comma 13, che riporta chiaramente che se l 'attesa è superiore ai 60 giorni la Asl deve mandare l'utente a poter avere la prestazione in intra moenia sobbarcandosi la differenza di pagamento. Mi è stato risposto che la Asl non è tenuta a fare nulla di tutto questo e che lei non è tenuta a conoscere nessun decreto legislativo. Non mi fermo qui,intendo andare fino in fondo a questa storia". E' quanto racconta una lettrice ai taccuini di CDS. In merito interviene anche il Tribunale del malato con l'avvocato e vice presidente Rino Tortorelli che spiega: ""La risposta che ha ricevuto la vostra lettrice è vergognosa, non solo perché la sua richiesta era assolutamente fondata e bene ha fatto a citare la norma di legge. Rimane una risposta inaccettabile per chi esercita una funzione pubblica, per la quale e' pagato da quegli stessi cittadini che si sente in dovere di maltrattare”.
“L'elettromiografia richiesta - spiega Tortorelli – è tra gli esami diagnostici oggetto di monitoraggio per le attese sulla base dell'Accordo Stato Regioni (piano nazionale delle liste di attesa) del 2010 e, quindi, in caso di superamento dei tempi massimi secondo l'indicazione del medico prescrittore, il cittadino ha diritto alla prestazione in attività libero professionale intramuraria (c.d. intra moenia) con il solo pagamento del ticket (sulla base dell'art. 3 comma 13 d.lgs.124/1998 e della delibera Giunta Regionale 545 del 2011)”.
“L'episodio citato dalla vostra lettirice - prosegue - non solo ha dimostrato di essere una cittadina consapevole dei propri diritti, ma ci consente anche di porre all'attenzione dell'Asl e della Regione un tema specifico che da tempo avevamo sollevato : cioè la mancanza di informazioni ai cittadini sulla possibilità di rivolgersi all'intra moenia nei casi come quello segnalato”.
“La Asl - sostiene Tortorelli - si guarda bene dal pubblicizzare tale informazione tanto che appunto neppure i suoi dipendenti ne sanno nulla. Facendo così creano danno alla stessa azienda. Infatti, il cittadino - che si vede comunicato un tempo di attesa incompatibile con il suo stato di salute - decide o di rivolgersi ad altra struttura, magari extra regionale cosi' incrementando i costi delle fughe (che gia' ammontano ad oltre 38 milioni di euro per l'Asl 5); oppure decidendo di affidarsi al privato o all'intra moenia con totali costi a suo carico. E allora nell'interesse di chi si omettono le informazioni?”.

“Chiediamo che l'Asl richiami immediatamente la signora - conclude Tortorelli -, garantendole la prestazione richiesta in intra moenia con il solo pagamento del ticket. Siamo ovviamente a disposizione della signora per qualsiasi tipo di assistenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News