Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Gennaio - ore 10.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"L'Umbertino si è quietato, noi però non ci fermiamo"

Il sindaco Peracchini e l'assessore Medusei fanno il bilancio: "I controlli vanno avanti comunque e alle forze dell'ordine di continuare a monitorare".

post ordinanza
"L'Umbertino si è quietato, noi però non ci fermiamo"

La Spezia - L'ordinanza antialcol dell'Umbertino è terminata da poche ore ed è tempo di bilanci. A stilarlo sono il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini e l'assessore alla sicurezza Gianmarco Medusei.
Il provvedimentè è durato 15 giorni dopo che nella notte tra il 25 e il 26 dicembre era scoppiata una maxi rissa culminata con un massiccio intervento di forze dell'ordine e ambulanze (clicca qui).

I controlli della Polizia Municipale e quelli disposti dal Questore coinvolgenti gli organi di Polizia Statali e Locali reiteratamente espletati nei 15 giorni di vigenza dell'ordinanza, infatti, hanno consentito di accertare la piena osservanza del divieto.

“Da oltre un anno, da quando si è costituito il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura, come Amministrazione portiamo avanti il grande tema della prevenzione - dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini - La prevenzione, in materia di sicurezza pubblica, è fondamentale perché con essa si promuove anche una sana cultura di legalità nel territorio che, unita alla suddivisione della Città in quattro zone, credo possa determinare un progressivo cambiamento di rotta. Il quartiere Umbertino ha subìto una ferita importante nella notte di Natale, una ferita che come Amministrazione abbiamo il compito di sanare: oggi raccogliamo i primi frutti dell’ordinanza e della cultura della prevenzione, con l’auspicio di un sempre maggiore senso di responsabilità da parte di tutti".

“Dopo l’emissione dell’ordinanza e a seguito di ripetuti e accurati controlli i numerosi circoli attivi nel quartiere sono risultati chiusi, pubblici esercizi e market etnici ancorché aperti non hanno somministrato alcol dopo le 21 come prescritto – Spiega l’assessore alla Sicurezza Gianmarco Medusei -. Non si sono verificati episodi criminosi determinati dal consumo di alcol nel quartiere . L'auspicio è che i gestori delle attività e chi le frequenta abbiano compreso l'importanza di tenere condotte anche nell'orario serale notturno coerenti con la convivenza civile e rispettosa della pubblica sicurezza. Chiederemo comunque alla forze dell'ordine e alla Polizia Municipale di continuare a monitorare la vita serale del quartiere Umbertino consapevoli che degenerazioni della stessa potranno determinare nuovi provvedimenti coercitivi da concordare con l'Autorità di Pubblica Sicurezza.' I controlli proseguiranno anche in tutta la città come accaduto venerdì scorso.”

Qualcosa pare già si stia muovendo e non sarebbero da escludere, come aveva anticipato Città della Spezia giorni fa, nuovi provvedimenti per i circoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










A un eventuale referendum sulla Tav Torino-Lione votereste...































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News