Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 06 Giugno - ore 21.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Coronavirus, nessun caso indice e nessun caso sospetto a Levanto"

Maria Antonietta Banchero dirigente dell'Asl 5 della Spezia: "Sono attivi tutti i protocolli. Istituito un triage particolare con Infettivologia nel momento in cui dovessero presentarsi criticità".

contrastare la psicosi

La Spezia - "Non abbiamo nessuna criticità in corso per il gruppo di sbandieratori di Levanto, nessun caso indice e nessun caso sospetto". Così Maria Antonietta Banchero direttrice sanitaria dell'Asl 5 spezzino in merito alle persone, originarie di Levanto, in isolamento volontario, che la scorsa settimana erano state a Codogno (leggi qui).
In merito alla fake news che segnalava Levanto tra le città da isolare la dirigente di Asl 5 ha sottolineato: "Non corrisponde in nessun modo alla verità. Da quello che sappiamo anche il primo cittadino di Levanto è alterato da questa falsa notizia. Ci tengo a sottolineare che le persone che hanno partecipato come sbandieratori alle iniziative di Codogno non hanno avuto nessun contatto con nessuno dei potenziali infetti: sono invitati a stare a casa. Non c'è nessun allarme su Levanto".

"Nella nostra provincia non c'è nessun caso di Coronavirus né accertato ne in fase di accertamento - spiega Banchero - , quindi facciamo appello a mantenere la calma. Le precauzioni igieniche sono: lavarsi spesso le mani. coprirsi naso e bocca se si starnutisce che comunque fanno parte della buona educazione di tutti".
"Per qualsiasi necessità, se il paziente si sente male - ha proseguito - non bisogna recarsi in Pronto soccorso. Il primo passaggio è sentire il proprio medico di Medicina generale per eventuali consigli utili. Se invece sta male deve chiamare il 112. E' attivo il triage infettivologico al Sant'Andrea al numero attivo tutti i giorni dalle 8 alle 17 compresa la domenica. Non passerà dunque dal triage classico".
E' attivo anche il numero del Dipartimento di prevenzione 0187-534551, dopo l'inizio del messaggio registrato è necessario digitare il numero "0" e risponderà il medico del Dipartimento della prevenzione che fornirà tutte le informazioni necessarie.
"Le persone dovranno stare a casa - prosegue la dirigente - e nell'eventualità che ci sia un sospetto siamo anche attrezzati per raggiungerlo. Verranno effettuati tamponi e degli esami del sangue. A seconda della prima valutazione fatta dal medico del 112, che arriverà con l'automedica, si valuterà il ricovero".
Anche le farmacie fanno informazione riguardo al coronavirus già da qualche giorno sono state affisse molte locandine con alcuni consigli. "E' sempre disponibile - prosegue la dirigente - un vademecum sempre molto preciso del Ministero della Salute e dell'Istituto superiore di sanità, anche di facile comprensione, che da indicazioni precise. La task force regionale è sempre operativa e stiamo monitorando".
"Come è già stato detto - conclude - quello di San Remo non è un caso di Coronavirus. Il controllo regionale è molto stretto e preciso, siamo in costante collegamento per scambiarci notizia. I cittadini spezzini al momento tranquilli ed equilibrati ma devono ricevere le giuste informazioni".

Clicca qui per consultare e scaricare tutto il materiale informativo sul coronavirus messo a disposizione dall'Istituto superiore di sanità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News