Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 05 Giugno - ore 22.04

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Con le scuole chiuse si lavora meno, per il resto bisogna aspettare" | Foto

Chi ha alzato la saracinesca questa mattina si racconta a Città della Spezia nel primo giorno di ordinanza regionale preventiva contro il coronavirus: "Poca gente in giro e qualcuno disdice gli appuntamenti".

parlano le attività commerciali

La Spezia - Chi ha paura del coronavirus? La percezione alla Spezia è di una malattia che anche se non c'è bisogna tenere gli occhi aperti. Almeno per quanto riguarda la vita di tutti i giorni. Guardando il calendario: è lunedì, un giorno in cui molte attività commerciali non lavorano e il mercato del pesce è chiuso. Quindi, da un punto di vista oggettivo, non ci sarebbe niente di strano a vedere poca gente in giro. E' parlando però con i titolari di diversi esercizi che emerge qualcosa di più.
Da Via Veneto fino a Via del Torretto un po' di gente si vede, in tanti hanno le borse piene con la spesa appena fatta. Qua è là i ragazzi, in età scolare, scorrazzano nel primo giorno di sospensione delle lezioni. C'è chi imporvvisa una partitella a calcio nel piazzale della cattedrale e chiede agli amichetti dove possono passare, insieme, il resto della giornata.
Poi ci sono i negozi nelle prime periferie: Mazzetta e Migliarina poco flusso, tanti posti vuoti nei bar. "Secondo me la gente - racconta una barista di Via Veneto, non lontana da una scuola - ha un po' paura. Io ho lavorato abbastanza questa mattina ma effettivamente nei portici ho visto meno gente del solito".
Rimanendo in Via Veneto in un altro bar spiegano: "La chiusura delle scuole - dicono Viviana e Andrea - provoca inevitabilmente un calo di presenze. Questa mattina una signora che prenota sempre la colazione ci ha detto che non sa se ripasserà per il resto della settimana perchè deve vedere come si evolve la situazione. Conosciamo anche molte persone che lavorano in altri ambiti, ad esempio quello degli affittacamere, e hanno avuto molte disdette. Pazientiamo e vediamo cosa succede, noi per adesso lavoriamo e abbiamo rafforzato le misure igieniche anche se è buonsenso adottarle normalmente".
In un negozio di abbigliamento due giovani studentesse si guardano intorno per fare shopping sotto gli occhi attenti della titolare di Abruzzese: "Credo sia ancora presto per dire o meno se la gente gira meno per quello che sente (riferendosi al coronavirus, ndr). Il lunedì e a febbraio per giunta sono sempre un po' fiacchi. Posso dire che dopo le 12 un po' di gente è venuta e ha fatto acquisti, forse questa sera si potrà dire qualcosa di più".
"Questa mattina - spiega Michela dal forno di Via Veneto - con le scuole chiuse si lavora meno. La gente ha un po' paura. Giusto ieri in molti mi hanno raccontato del gran via vai ai supermercati. Temo che tutta la settimana sarà così, un po' vuota".
Intanto fuori dalle scuole compare un foglio in cui si comunica la sospensione delle lezioni per tutta la settimana per l'ordinanza regionale applicata anche da un'autscuola di Via del Torretto. "Per il momento abbiamo sospeso le lezioni frontali - aggiunge Valerio dell'autoscuola Ligure - e l'utilizzo dei pc. Non abbiamo ancora avuto direttive dalla motorizzazione se verranno sospesi anche gli esami previsti per questa settimana. Per le lezioni di guida, sono cominciate le prime telefonate di disdetta".
"Ieri devo dire la verità - spiega la titolare della gelateria di Piazza Sant'Agostino il Cuore dei golosi - ho lavorato bene. Ma non c'era ancora l'ordinanza. La mia attività comuque al suo interno non ha spazio per far restare all'interno i clienti che rimangono proprio all'entrata. Sono sincera, se dovesse emergere l'obbligo di tenere la mascherina anche per noi non avrei nulla in contrario. Se serve a prevenire i problemi non c'è niente di male".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News