Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Novembre - ore 15.26

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ztl per i bus turistici anche alla Spezia, la proposta di Casati

L'assessore: "Sarebbe un ulteriore provvedimento oltre a quelli già in essere. Stiamo cercando di sanare una situazione di abuso".

Ztl per i bus turistici anche alla Spezia, la proposta di Casati

La Spezia - La ztl per i bus turistici per decongestionare il caos viabilità. E' il prossimo passo che l'assessore Kritopher Casati sta valutando per decongestionare il traffico dei bus turistici. Il tema è tornato d'attualità, dopo le recenti modifiche presentate nei giorni scorsi alla stampa (leggi qui), in una commissione richiesta dal consigliere comuanale dell'opposizione Luca Erba.
Erba, le proposte. Nell'introdurre l'argomento il consigliere ha espresso la sua contrarietà alla zona a traffico limitato e invece ha proposto un'alternativa.
"Si potrebbe valutare l'ipotesi di modulare le tariffe per disincentivare la sosta e la permanenza di questi bus nelle zone critiche della città - ha detto -. Chi resta fuori, ad esempio nel parcheggio di interscambio del Megacine, ha la tariffa bloccata. Chi invece decide comunque di entrare in centro paga un prezzo maggiorato. Poi per eventuali collegamenti si potrebbe valutare un incontro con Atc e adoperare delle navette elettriche per favorire i collegamenti con la stazione".
Casati: "Abbiamo sanato una situazione di largo abusivismo. Abbiamo chiesto un piano di fattibilità per la Ztl. L'assessore Casati ha specificato che alla Spezia sostano all'incirca 120 bus che però non creano un indotto alla città e che gli ultimi provvedimenti presi dalla giunta erano necessari perché fino al quel momento erano presenti condizioni di totale abusivismo.
"Molti sostavano in Via Carducci, altri arrivavano fino a Marola e altri arrivavano addirittura fino a Biassa - ha sottolineato l'assessore - . In alcuni casi "fingevano" di fare benzina ma utilizzavano la zona come sosta. Per quanto riguarda le tariffe non le abbiamo toccate perchè la stagione era ancora in corso. Oltre alle iniziative già intraprese ci siamo confrontati con i tour operator e con le associazioni. Con l'inserimento degli stalli in Viale Fieschi chi deve raggiungere la Stazione centrale dovrà percorrere a piedi circa un chilometro, valuteremo anche le navette elettriche in questo caso. Ma non dobbiamo dimenticarci che tutto ha un costo. Con le modifiche sui parcheggi dei bus turistici ariveremmo a recuperare fino a 150mila euro all'anno".
In particolare sulle soste e le innovazioni introdotte dalla giunta è stato chiesto più volte se non si rischia di spostare il problema. In merito l'assessore Casati ha specificato che sono stati studiati i flussi di Viale Fieschi e, grazie ad un algoritmo dell'Università di Genova, la zona in realtà si presa alla sosta.
Realistica ma sempre in fase di valutazione, la proposta dell'inserimento della ztl per i bus turistici e il consigliere Melley ne ha chiesto il funzionamento. "Con questo ulteriore provvedimento - ha aggiunto l'assessore - si potrebbe controllare a tutti gli effetti il flusso e il rispetto delle regole per non creare ulteriori problemi al traffico e un decongestionamento dello stesso con l'inserimento delle telecamere. Per questo aspetto però dobbiamo interloquire con il Ministero".
Nel corso della Commissione sono emerse ulteriori valutazioni riguardanti la possibilità di "traferire" i bus in altre realtà allontanandoli dalla Spezia centro con ipotesi verso la Val di Magra, a Santo Stefano, oppure a ridosso delle periferie come Migliarina e Ca' di Boschetti.
"Per Migliarina siamo in fase di valutazione - ha aggiunto Casati - come lo siamo con l'Arsenale per i parcheggi delle auto a Porta Sprugola."

(foto: repertorio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure