Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 12 Novembre - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Vittorio Leonardi, l'altro eroe della Grande Guerra

Tutti conoscono le gesta di Alberto Picco, ma la Spezia ha avuto almeno un'altra medaglia d'oro. Lasciò il Da Passano per andare al fronte e fu ferito mortalmente proprio cent'anni fa a Vittorio Veneto.

L'anniversario
Vittorio Leonardi, l'altro eroe della Grande Guerra

La Spezia - Perdeva la vita cent'anni fa nella battaglia di Vittorio Veneto anche un capitano degli Arditi spezzino, purtroppo dimenticato. Vittorio Leonardi, classe 1895, fu ferito in uno scontro a fuoco sul Monte Pertica e spirò in un'ambulanza chirurgica d'armata poche ore dopo. "Negli anni precedenti lo scoppio del primo conflitto mondiale si distinse per essere stato il presidente della locale sezione giovanile della Società irredentista e patriottica Dante Alighieri" lo ricorda il professor Riccardo Borrini.

"Spirito ardente e convinto interventista, con l'inizio della guerra Leonardi, che era iscritto all'ultimo anno dell'Istituto tecnico per ragionieri Da Passano, interruppe gli studi e partì volontario come allievo ufficiale di complemento. Nominato sottotenente presso il 21° Reggimento della Brigata Cremona, fu ferito negli scontri in Trentino nell'agosto del 1916. Nominato tenente, tornò al fronte con il 53° Reggimento Umbria; nell'ottobre del 1917 con il grado di capitano chiese il trasferimento al XVIII Reparto d'Assalto 'Fiamme Cremisi', dove assunse il comando della terza compagnia. Il 16 settembre 1918 fu decorato con la medaglia d'argento per avere condotto il suo reparto in un audace colpo di mano sul Monte Grappa".

"Il 25 ottobre 1918 nelle operazioni offensive della decisiva battaglia di Vittorio Veneto, il capitano Leonardi guidò i suoi arditi all'assalto di Cima Pertica; ferito alla testa, si rifiutò di abbandonare il campo e continuò ad incitare i suoi soldati all'azione finché una bomba a mano nemica ne spezzò la vita. Per questa eroica azione di guerra il 23 gennaio 1921 al capitano Vittorio Leonardi fu conferita la Medaglia d'Oro al Valor Militare. Ancora oggi all'eroe è dedicata nella nostra città una via che si trova tra via Spallanzani e via D'Isengard e nella città di Chiavari si trova anche una stele dedicata alla Medaglia d'Oro. E' un dovere civico ricordare coloro che hanno dato la vita per la patria".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Solitamente dove acquistate prodotti alimentari?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News