Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Giugno - ore 15.34

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Verso il Sinodo dei giovani

Verso il Sinodo dei giovani

La Spezia - Sabato prossimo, vigilia della solennità di Pentecoste, è antichissima tradizione della
Chiesa che si tenga, almeno nelle chiese principali, una Veglia di preghiera. In molte
diocesi, ed anche nella diocesi della Spezia – Sarzana – Brugnato, la tradizione della Veglia
vigiliare della Pentecoste è stata unita in tempi recenti ad una particolare “chiamata” nei
confronti dei giovani. La Pentecoste, infatti, richiama direttamente al sacramento della
Cresima o Confermazione, momento del riconoscimento della maturità cristiana. Nella
Veglia pentecostale, quindi, i giovani e le giovani di una determinata comunità vengono
chiamati a rinnovare la propria professione di fede, anche in modo pubblico e solenne. Così
è avvenuto e così avverrà anche quest’anno, alla Spezia, nella cattedrale di Cristo Re, alla
presenza del vescovo diocesano Luigi Ernesto Palletti.

Ma quest’anno, in particolare, l’evento della Veglia, ormai inserito in modo stabile nelle attività diocesane di Pastorale giovanile, assume una dimensione ancora più significativa e di richiamo poiché si colloca nel cammino di preparazione al Sinodo dei vescovi convocato a Roma per il prossimo mese di ottobre e dedicato, come è noto, proprio ai temi che riguardano il mondo giovanile nella società di oggi. La Veglia di Pentecoste 2018 si presenta dunque in diocesi come Veglia di preparazione al Sinodo. Ad organizzarla sono la Pastorale giovanile ed il Centro diocesano vocazioni. Il programma è intenso e riguarderà l’intero pomeriggio e sera di sabato
prossimo, secondo una formula già sperimentata negli anni recenti. Infatti, ragazzi e giovani
di tutte le parrocchie, dalla terza media in poi, sono invitati a ritrovarsi alle 15.30 di sabato
pomeriggio presso il monastero benedettino di clausura di Santa Maria del mare a Castellazzo, sui colli di Spezia.

Sotto la guida degli educatori, i presenti svolgeranno attività comuni di riflessione e di dialogo nella prospettiva del Sinodo, attività che si concluderanno alle 19 con la cena, consumata in forma comunitaria nella foresteria del monastero. Dopo la cena, i partecipanti all’incontro raggiungeranno la cattedrale di Cristo Re, dove alle 21.15 avrà inizio la Veglia presieduta dal vescovo, aperta tutti. Nel corso di questa Veglia non è prevista la celebrazione della Messa. E’ prevista invece la professione di fede dei giovani e delle giovani che in questo anno 2018 compiono diciotto anni, che sono tutti invitati. Alla loro professione di fede potranno ovviamente unirsi tutte le altre persone presenti in quel momento in cattedrale. Per qualunque informazione relativamente al programma della giornata ci si può rivolgere al n. 342.1908326.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News